Pubblicato il

Sgm, lavoratori pronti allo sciopero

Sgm, lavoratori pronti allo sciopero

CIVITAVECCHIA – Lavoratori Sgm e Scala enterprise pronti allo sciopero. Dopo le dichiarazioni di Fabio Angeloni (Pd) sulla situazione dei lavoratori, intervengono a gamba tesa anche i sindacati. Categoriche le parti sociali che, in una nota, tornano sui disagi evidenziati già nei giorni scorsi dai lavoratori. Stipendi di nuovo in ritardo e Fausto Quattrini, Filcams Cgil, e Silvano Efisio Corda, Fisascat Cisl, dissotterrano l’ascia di guerra. (agg. 03/02 ore 19.20) segue

“RETRIBUZIONE «Esclusivamente per la corresponsione della prossima mensilità – tuonano i sindacalisti – accetteremo la retribuzione entro e non oltre lunedì 12, in difetto della quale, sarà proclamato uno sciopero per l’intera giornata lavorativa del 14». I Sindacati, inoltre, puntano il dito contro l’Ati per non aver preso parte, o avvisato dell’impossibilità di farlo, al tavolo congiunto convocato per venerdì presso il Comune. Un comportamento che definiscono irrispettoso e incalzano ribadendo la necessita di cercare soluzioni per quanto riguarda l’appalto per pulizie, accoglienza e servizi tecnici a Palazzo del Pincio. (agg. 03/02 ore 20)

“SOCIETA’ INADEMPIENTE”. Una società che i sindacati giudicano «inadempiente per quanto concerne il contratto collettivo nazionale del lavoro di categoria e il codice regionale che regolamenta gli appalti» che «ritengono – proseguono Quattrini e Corda – ormai nullo il precedente accordo intrapreso per le vie brevi, legato allo slittamento del pagamento degli stipendi per il 15 di ogni mese, chiedendo l’immediato ripristino delle scadenze così come previste dalla contrattazione nazionale, entro e non oltre il 10 di ogni mese». I lavoratori sono pronti allo sciopero generale per la giornata del 14 in caso non si veda ancora lo stipendio. Una situazione più volte denunciata ma ora la misura è colma. (agg. 03/02 ore 20.30)

ULTIME NEWS