Pubblicato il

Royal Bus, continua la protesta degli ex lavoratori davanti l’Authority

Royal Bus, continua la protesta degli ex lavoratori davanti l’Authority

Intanto arriva una nota di Passalacqua sull’avvenuta sospensiva

CIVITAVECCHIA – Continua il presidio degli ex lavoratori Royal Bus davanti la sede dell’Authority a Molo Vespucci. Ancora niente stipendi ma dall’Adsp arrivano rassicurazioni dopo un colloquio tra il segretario generale Roberta Macii e una delegazione dei lavoratori con i rappresentanti sindacali. 
Anche la Compagnia portuale di Civitavecchia sul posto per dare il suo supporto.

“Ci sono troppi soggetti – ha spiegato il rappresentante sindacale Usb Giancarlo Ricci – e la procedura legale si amplia, si aspettano diversi pareri”. 

Entro domani si aspetta una risposta da parte dell’Adsp. Presente anche il consigliere comunale di maggioranza Francesco Fortunato, che ha portato la vicinanza dell’amministrazione comunale agli ex lavoratori impegnati nel presidio. “Sono qui – ha detto – anche per capire come ha intenzione l’Adsp di dare supporto dal punto di vista tecnico”.

Intanto arriva anche una nota stampa di Royal Bus.  “Le comunicazioni – spiega il presidente del cda Massimiliano Passalacqua – che ci arrivano tramite i nostri legali, provenienti dal tribunale competente, affermano con nettezza dell’avvenuta sospensione del pignoramento in data 30 – 01 – 2018. Pignoramento a noi notificato in data 12 – 01 – 2018”.

ULTIME NEWS