Pubblicato il

Alessandra Incoronato torna a chiedere aiuto

Alessandra Incoronato torna a chiedere aiuto

Ancora nessun sostegno dal Comune di Santa Marinella

S. MARINELLA – La disabile Alessandra Incoronato di nuovo costretta a protestare la sua rabbia nei confronti dell’amministrazione comunale, rea di non dare il giusto aiuto ad una persona con un evidente stato di handicap. Questa volta la signora si rivolge ai politici e agli artisti dello spettacolo e della televisione, per dare forza alla sua battaglia.(Agg. 09/02 ore 11.01) segue

LA STORIA. “Stiamo vivendo con 785 euro al mese di pensione – dice la Incoronato – e con un sostentamento dell’associazione di Dario Fo, Franca Rame e Jacopo Fo che ci permette di mangiare, ma le spese per l’assistenza, visto che sono disabile e che non danno a mio marito la possibilità di lavorare, sono tante e così per quanto possiamo stringere la cinta arrivano bollette salate, aumentate da questo governo che non ci lascia il campo, arrivano altre esigenze della mia malattia ma naturalmente le medicine non le passano, il cambio dell’alimentazione, perché tutto ormai mi fa male dal mio sciopero della fame fatto per l’aumento delle pensioni e l’assistenza domiciliare, mi ha portato dei danni come scritto sui certificati medici nel mio blog, abbiamo un mutuo di 500 euro al mese fino al 2034. Pagare le utenze ci ha costretto a saltare due rate ed è per questo che ci vogliono togliere la casa. Non abbiamo bisogno di tanto, una piccola mano da parte di tutti voi, anche solo 300 euro possono farci rimanere nella nostra piccola casa”. (Agg. 09/02 ore 11.30)

“NESSUN AIUTO DAL COMUNE”. “Il Comune di Santa Marinella non mi aiuta. C’è un Isee che più trasparente di così non può essere e da questo che si può vedere la verità, ma a questo Comune la verità non interessa, il disabile può anche morire. Per questo vi chiedo aiuto ancora, con la speranza di farvi capire che per me questi sono gesti estremi, Non amo chiedere soldi, non amo tutto questo, ma bensì mi rende triste e sconfortata. Grazie a chi pensa anche solo di poterci aiutare”.

IBAN IT50W0306939411100000000404 Banca Intesa San Paolo Santa Marinella a nome di Giovanni Edoardo rame e Alessandra Incoronato. PostPay 4023 6009 2992 2278. Cod. Fiscale Rame Giovanni Edoardo RMAGNN70A19L607N (Agg. 09/02 ore 12)

ULTIME NEWS