Pubblicato il

Caci: ''Non sembra normale che Cotral promuova il partito del suo unico azionista''

Caci: ''Non sembra normale che Cotral promuova il partito del suo unico azionista''

REGIONALI. Il candidato consigliere nella lista ‘‘Energia per l’Italia’’ grida all’indignazione sulla campagna elettorale di Zingaretti

MONTALTO – «Da cittadino ed elettore mi chiedo come sia possibile che sui pullman Cotral, azienda della quale la Regione è l’unico azionista, vi sia in bella mostra la promozione del Partito democratico alle prossime elezioni del 4 marzo?»

Il candidato consigliere alla Regione Sergio Caci, per la lista ‘‘Energia per l’Italia’’, grida all’indignazione sulla campagna elettorale che Zingaretti sta attuando con l’impiego dei mezzi pubblici che i cittadini pagano con tasse e biglietti. (agg. 08/02 ore 21.52) segue

LA LETTERA AL PREFETTO. «Ho scritto al Prefetto di Viterbo e al Ministro dell’Interno – aggiunge Caci – per sapere se è lecito che un’azienda, a totale partecipazione pubblica, sia coinvolta nella propaganda elettorale, nello specifico per il partito del presidente in carica. Mentre molti studenti rimangono a terra e il comune di Montalto di Castro è stato costretto anche a mettere un bus di supporto, il presidente Cotral (di nomina politica) avalla questa vergognosa iniziativa». (Agg. 08/02 ore 22.20)

“COTRAL ESIBISCA IL CONTRATTO STIPULATO”. «Sarebbe come vedersi accettata della pubblicità elettorale da Fondazione Vulci (partecipata del comune di Montalto), senza provocare l’irritazione dei cittadini. Inoltre, chiederò a Cotral di esibire il contratto stipulato per sapere con quale tipo di regola sono assegnati gli spazi sui bus pubblici». (Agg. 08/02 ore 22.50)

ULTIME NEWS