Pubblicato il

Smantellata la piazza di spaccio

Smantellata la piazza di spaccio

Carabinieri in azione al parco Antonelli dopo la segnalazione di alcune mamme: arrestati due nigeriani, sequestrati circa cinquanta grammi di marijuana. Per segnalare la vendita di droga utilizzavano una grossa cassa con la quale diffondevano musica ad alto volume

CIVITAVECCHIA – Musica ad alto volume per segnalare la piazza di spaccio. Singolare espediente escogitato da alcuni nigeriani al parco Antonelli, scoperto dai Carabinieri al termine di una lunga indagine partita dalle segnalazioni di alcune mamme. A quanto pare in caserma sarebbero arrivate diverse donne, tutte preoccupate per i loro figli, abituali frequentatori del parco Antonelli. I militari dell’Arma hanno subito compreso il senso delle segnalazioni, avviando una dettagliata indagine allo scopo di fare luce su quei strani movimenti riscontrati da più persone all’interno del parco. (Agg. 07/02 ore 9) segue

I SOSPETTI. La prima cosa che ha destato non pochi sospetti è stata una grossa cassa: musica ad alto volume al centro del camminamento, senza una valida ragione. I Carabinieri della stazione di Civitavecchia, agli ordini del luogotenente Giuliano Mangoni hanno invertito il percorso, preferendo pedinare alcuni assuntori di sostanze stupefacenti per arrivare agli spacciatori. (Agg. 07/02 ore 9.30)

SCOPERTI I DUE NIGERIANI. In questo modo due giovani nigeriani sono finiti nella trappola: non è bastato il gioco di sguardi tra pusher e acquirenti, né la musica ad alto volume per depistare gli ignari frequentatori del parco Antonelli, neppure è servito nascondere la droga tra l’erba del pratino. All’atto della consegna della droga, circa 50 grammi di marijuana, i due spacciatori sono stati arrestati e lo stupefacente è stato sequestrato. Proseguono le indagini per individuare altri componenti della banda dedita allo spaccio di droga al parco Antonelli. (Agg. 07/02 ore 10)

ULTIME NEWS