Pubblicato il

Passalacqua: "Royal Bus sta facendo la sua parte"

Passalacqua: "Royal Bus sta facendo la sua parte"

Il presidente dell’azienda promette la vendita di alcuni bus la prossima settimana

CIVITAVECCHIA – “Royal Bus sta facendo la sua parte». Lo dichiara il presidente del cda Massimiliano Passalacqua che annuncia che «entro la settimana prossima si chiuderà la vendita di alcuni bus e come annunciato i proventi sono destinati a risolvere tutte le posizioni”. (Agg. 10/02 ore 20.38) segue

SOSPESO IL BLOCCO SUI CREDITI. Passalacqua spiega, inoltre, che l’azienda ha fatto la sua parte finanziariamente “ottenendo – dichiara – dal tribunale la sospensione del blocco sui crediti, compresi quelli vantati su Port Mobility per i servizi di novembre, dicembre e gennaio e lo sta facendo sul piano amministrativo poiché ha chiesto al tribunale che venga ulteriormente precisato che il provvedimento riguarda anche Port Mobility”.(agg. 10/02 ore 21)

“ANCORA DUE FATTURE DA PAGARE PER 4,3 MILIONI”. Passalacqua, inoltre, dice che: “A Port Mobility restano da pagare fatture per 4 milioni e 300mila euro alla Royal Bus (debito non riconosciuto dalla stessa Port Mobility, ndr), ripianando il debito accumulato in questi ultimi anni per la mancata applicazione della tariffa contrattuale sui servizi ai crocieri. Royal Bus – continua Passalacqua – contesta inoltre la legittimità della concessione di Port Mobility che ha ottenuto il servizio senza una gara pubblica avvalendosi di una prerogativa di legge riservata alle aziende partecipate da operatori portuali e Authority. Oggi l’Authority non figura più nel board e l’unico operatore portuale rimasto è proprio Royal Bus, ma solo all’1 per cento”.(Agg. 10/02 ore 21.30)

ULTIME NEWS