Pubblicato il

Furti nella notte: ritrovata una macchina rubata

Furti nella notte: ritrovata una macchina rubata

Potrebbe essere stata una banda di romeni ad agire giovedì a Tarquinia

TARQUINIA – Potrebbe essere stata una banda di romeni, forse quattro, ad agire giovedì notte a Tarquinia nella zona tra la provinciale Porto Clementino e la strada vecchia della Stazione. Gli inquirenti lavorano senza trascurare alcuna traccia.

Una pista importante sembra essere aperta dal ritrovamento da parte dei Carabinieri, di una macchina, una Golf, rubata una mese fa a Terni, proprio nei pressi dei furti che hanno interessato un bed and breakfast, l’abitazione adiacente, il Consmaremma, la Cantina sociale e la Centrale ortofrutticola. Una notte di follia, con tanto di bivacco dei malviventi nel giardino antistante la struttura ricettiva. (Agg. 11/02 ore 6.56) segue

LE TRACCE. Saranno ora le tracce recuperate dalla Polizia Scientifica all’interno dell’auto e nei locali e le telecamere installate nella zona a poter offrire nuovi elementi all’indagine condotta dalla Polizia del dirigente Fabio Zampaglione.

Secondo quanto ricostruito, i ladri hanno fatto prima irruzione all’interno dei locali del Consmaremma, dove hanno rubato un furgone parcheggiato nell’area antistante; poi si sono recati nel vicino bad and breakfast, sfondando il cancello con il furgone. Lì, hanno poi rubato ogni cosa, tra cui diversi televisori. Il furgone carico di refurtiva si è però incagliato nel terreno, tanto che i ladri si sono dovuti recare nel vicino deposito della Prociv dove hanno rubato un camion utilizzato per trainare con la corda il furgone impantanato. Il tempo anche del bivacco, con materassi a terra, quindi il colpo alla Centrale ortofrutticola e alla Cantina sociale.

Ancora da quantificare il bottino trafugato, tra soldi, motozappe, gruppi elettrogeni e motoseghe. Il camion del Comune in dotazione alla Prociv è stato poi abbandonato. (Agg. 11/02 ore 7.55)

ALLARME INCENDIO VICINO ALL’ASILO. Intanto ieri pomeriggio paura in centro, nei pressi dell’asilo, per un allarme incendio in un appartamento. Sul posto Polizia, Carabinieri e Vigili del fuoco dopo la segnalazione di un militare che passava in zona, accortosi del fumo proveniente dalla casa. L’uomo ha subito portato all’esterno il materiale infiammabile ed ha poi lanciato l’allarme.(Agg. 11/02 ore 8.30)

ULTIME NEWS