Pubblicato il

Partecipate, Pd: ‘’Tari più alta del comprensorio anche grazie alla gestione Micchi’’

CIVITAVECCHIA – ‘’Da una parte il sindaco si vanta di aver abbassato l’addizionale IRPEF dallo 0,8 allo 0,6 % e dall’altra non comunica ai cittadini di Civitavecchia tante altre verità. Cozzolino, dimentica che anche grazie alla gestione Micchi stiamo pagando, ancor oggi, la Tari più alta del comprensorio; che grazie alla cessione del servizio idrico il Comune risparmierà quasi 7 milioni di euro l’anno che però, molto probabilmente, saranno caricati sulle prossime bollette dell’acqua inviate dal nuovo gestore; che proprio in virtù dei maggiori fondi che scaturiscono in larga parte dalla cessione dell’acqua (che dunque il cittadino pagherà a parte) era possibile un passo più deciso nella riduzione dell’addizionale IRPEF anche ricordando che la precedente amministrazione riscuoteva un’addizionale pari allo 0,3 %. È ormai evidente che i grillini nostrani hanno imparato a fare propaganda raccontando solo quello che fa più comodo, proprio come nella tradizione della peggiore politica che tanto criticano’’. Lo afferma il Pd che dice la sua sul buco di 3 milioni nel bilancio delle partecipate.

 

ULTIME NEWS