Pubblicato il

Cade da una scala, operaio trasportato al San Paolo

Cade da una scala, operaio trasportato al San Paolo

Si tratta di un collaboratore esterno del locale di via Giordano Bruno dove stava effettuando una ricognizione su dei lavori da eseguire. È finito a terra insieme alla scala da un’altezza di circa tre metri e mezzo. Inizialmente era stato richiesto, come da protocollo, l'intervento di una eliambulanza, che poi non si è resa necessaria. L'uomo sarebbe rimasto ferito ad una gamba ed è stato sottoposto ad una tac nell'ospedale cittadino

CIVITAVECCHIA – Si trova ricoverato all’ospedale San Paolo e in questo momento è sottoposto ad una serie di accertamenti volti a valutare il danno subito dalla caduta il 50enne che circa due ore fa è precipitato insieme alla scala sulla quale stava lavorando appoggiato ad una grondaia di un ristorante tra via Giordano Bruno e Viale Garibaldi. In questo momento i medici stanno eseguendo la tac per escludere danni rilevanti.

A quanto pare l’uomo, un collaboratore esterno della struttura dove stava lavorando con l’incarico di eseguire valutazioni circa lavori di restyling da effettuarsi all’esterno dei locali, sarebbe caduto da un’altezza di circa tre metri e mezzo, finendo rovinosamente a terra. Inizialmente chi ha dato l’allarme ha parlato di un’altezza di dieci metri, motivo per il quale in un primo momento i soccorritori hanno fatto decollare un elicottero del 118, poi rientrato senza il ferito, che è stato trasportato nel nosocomio cittadino, a quanto pare – da un primo riscontro – con dolori ad una gamba e per il quale si è in attesa dell’esito della tac a cui è stato sottoposto. (SEGUE)

ULTIME NEWS