Pubblicato il

Interporto: c’è un’offerta

Interporto: c’è un’offerta

La conferma è arrivata dal dottore commercialista romano Angelo Novellino. Procedura al vaglio di Palazzo del Pincio che dovrà verificare i requisiti oggettivi e soggettivi

CIVITAVECCHIA – Arrivata un’offerta per l’interporto. La conferma è arrivata al Trc Giornale direttamente dal curatore fallimentare, il dottore commercialista romano Angelo Novellino, che per conto del tribunale sta portando avanti l’asta riguardate la vendita della struttura in concessione dal Comune di Civitavecchia. Ancora niente nome per il potenziale acquirente ma l’offerta per l’acquisto del ramo di azienda arrivato alla piattaforma logistica cittadina (interporto) deve aver superato la base d’asta pari a 4 milioni e, circa, 184mila euro. Tutta la procedura, al momento, è in mano al comune di Civitavecchia. Il curatore fallimentare, infatti, ha spiegato che ad occuparsene è la commissione tecnica che dovrà lavorare per valutare se la società che ha presentato l’offerta è in grado di fornire valide garanzie finanziarie e organizzative, per la gestione futura dell’interporto. Inoltre Novellino comunica che «l’unica offerta di acquisto dell’azienda concessa in affitto alla Icpl srl, presentata nel corso del sesto esperimento di vendita, è ancora all’esame degli organi della procedura concorsuale. Il comune di Civitavecchia – prosegue – attraverso la propria Commissione tecnica, verificherà esclusivamente la sussistenza dei requisiti soggettivi ed oggettivi in capo all’offerente ai sensi della normativa vigente sugli appalti pubblici. Detta attività non è ancora iniziata essendo stato concesso all’offerente termine fino al 16 febbraio per integrare la documentazione già depositata». Una decisione che viene attesa dai circa 40 lavoratori che operano all’interno della struttura, desiderosi di conoscere finalmente quale sarà il loro futuro.

ULTIME NEWS