Pubblicato il

Vandalizzati gli interni di una classe del Marconi

Vandalizzati gli interni di una classe del Marconi

Simboli fallici, celtiche e svastiche sui muri della quinta A Meccanica

di GLORIA TROTTI

CIVITAVECCHIA – Vandalizzati gli interni di una classe del Marconi. Brutta sorpresa ierattina per gli alunni della quinta A Meccanica dell’istuto cittadino. Le pareti della classe erano coperte di simboli fallici, celtiche e svastiche dipinte con una bomboletta spray. Anche la cattedra era stata imbrattata con la vernice spray ma pare sia stata ripulita.

Niente da fare per le pareti che sono, per ora, rimaste imbrattate. Pare che le finestre della classe che danno su via Bandita delle Mortelle fossero rotte e quindi rimaste aperte, è possibile pensare che i vandali siano entrati proprio da lì.  Stupefatti gli studenti della classe, indignati per l’ennesimo gesto senza senso di qualche vandalo che va a penalizzare un bene di tutti come una classe di un istituto storico per Civitavecchia come il Marconi.

Non è la prima volta, infatti, che i muri dell’istituto vengono imbrattati con delle scritte, un episodio che si era già ripetuto qualche mese fa.     

ULTIME NEWS