Pubblicato il

Gualtieri: ''Chiedo scusa al Dlf, tutte incomprensioni''

CIVITAVECCHIA CALCIO

CIVITAVECCHIA CALCIO

di MATTEO CECCACCI

«Voglio chiarire diversi aspetti sul mio commento rilasciato la settimana scorsa dopo aver letto il comunicato stampa del Dlf. Alcune dichiarazioni sono state incomprese e per questo reputo giusto e doveroso fare chiarezza e trasparenza». 
Così mister Andrea Gualtieri, tecnico dei Giovanissimi regionali fascia B del Civitavecchia Calcio 1920, inizia la sua rettifica. 
«Chiedo scusa vivamente – commenta il mister – al Dlf e al tecnico Fabio Secondino. Quel giorno volevo solamente chiarire diverse situazioni che nel comunicato stampa del Dlf non erano state menzionate per niente: per esempio come alcuni calciatori sono andati sopra le righe prendendo di mira per tutta la partita Luzzetti, oltre al fatto che nei minuti finali di gara è stato rifilato un calcio dietro la schiena a Feula, rimasto contuso a terra dopo aver subito un fallo. Questo l’avevo detto e lo ribadisco. Mi preme dire queste cose perché se bisogna riportate tutte le vicende accadute quel giorno allora è giusto raccontarle tutte. Però smentisco assolutamente il fatto che il loro allenatore Fabio Secondino incitava i suoi ragazzi a commettere falli e ad essere scorretti, come la questione della scusa, chiesta a Luzzetti il lunedì dopo la gara a scuola da parte di un giocatore del Dlf; è stata una sua volontà e un’idea spontanea, non è vero che la società ha costretto e obbligato il ragazzo a porgere le scuse. Se sono passati questi messaggi mi dispiace moltissimo per il Dlf. Voglio comunque ripetere che non è stato mister Secondino ad incitare i suoi ragazzi ad essere scorretti, anche perché stavamo vicini in panchina. Dico solo che nel finale di gara ci sono stati episodi poco piacevoli che hanno macchiato una gara tutto sommato corretta. Non ce l’ho ne con la società e tanto meno con Fabio (Secondino, ndr) – conclude il tecnico Gualtieri – con lui ci ho parlato e ci siamo già chiariti. Per me è una grandissima persona che sta facendo un ottimo e impeccabile lavoro. Colgo anche l’occasione per salutarlo e per chiedere nuovamente scusa a tutto il team dielleffino».

ULTIME NEWS