Pubblicato il

Maltempo, sindaci pronti all’emergenza

Maltempo, sindaci pronti all’emergenza

Da domenica freddo e possibili nevicate. Protezione civile in allerta. Monitoraggio costante della situazione in tutti i comuni del comprensorio Ordinanza a Tolfa e Allumiere. Tarquinia si prepara alle eventuali richieste di soccorso VIDEO

ALLUMIERE – Visto l’avviso emesso ieri dal Dipartimento della Protezione Civile che prevede l’imponente e repentina irruzione di una massa d’aria gelida proveniente dalla Lapponia, la quale determinerà condizioni meteo avverse sulle regioni italiane dalla giornata di domenica e almeno per tutta la prima metà della prossima settimana, il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini ha convocato nel suo ufficio per oggi alle ore 11 il tavolo tecnico-operativo. Oltre a Valentino Arillo in qualità di responsabile COI ci saranno il coordinatore della Prociv Allumiere Alfonso Superchi, Marco Canestrari, Claudio Medici della Forestale, Pietro Vernace dell’Agraria, Andrea Nuzzi maresciallo dei carabinieri di Allumiere, Giulia Bonamici della Croce Rossa, un dirigente di Città Metropolitana, Ermanno Mencarelli. Tutti insieme tracceranno un piano per rispondere a tutte le problematiche legate al maltempo che ci potranno essere nei prossimi giorni ( Agg. 24/02 ore 10,30 segue)

ORDINANZA DEI SINDACI SUL PIANO NEVE. I sindaci di Tolfa e Allumiere hanno emanato oggi un’ordinanza relativa al piano neve. Il bollettino meteo conferma le condizioni già previste, con condizioni di temperature sotto lo zero e possibili nevicate nel tardo pomeriggio e la sera di domenica. Sia il Comune di Tolfa sia il Comune di Civitavecchia sono in collegamento per dare informazioni sulla situazione in tempo reale, sia per quanto riguarda il trasporto extraurbano sia per eventuali soccorsi sul territorio. Nel settore viabilità  provinciale, dalle ore 14 di domenica i mezzi della ex Provincia di Roma spargeranno il sale sulle arterie principali di collegamento tra i paesi collinari e quelli del lago di Bracciano, fino a Civitavecchia. Il coordinamento  di Protezione civile invita la popolazione a visionare i siti di informazione per gli aggiornamenti sullo stato delle strade e della viabilità.  «Abbiamo cercato di pensare a una soluzione per ogni problematica che potrebbe capitare – spiega il sindaco Antonio Pasquini – con la Croce Rossa abbiamo fatto un punto della situazione dei malati non deambulanti che necessitano di macchinari che utilizzano energia elettrica per vedere se hanno generatori, per quelli che non ce l’hanno stiamo cercando delle soluzioni; abbiamo predisposto il piano per garantire ai dializzati la possibilità di andare a fare la dialisi. Abbiamo poi messo in preallarme tutte le ditte e le imprese che hanno mezzi e dispositivi per spalare la neve e trasportarla. Noi, la Prociv, i vigili, le forze dell’ordine, il Coi, l’Agraria, la Cri e la Provinciale lavoriamo tutti in sinergia e siamo in collegamento continuo. Sembra che la neve arriverà nella notte tra domenica e lunedì e che tra lunedì e martedì le temperature si abbassino e si formi il ghiaccio. Per quanto riguarda i trasporti Cotral in caso di neve non potranno passare nel paese e quindi i pendolari si raccoglieranno in piazza e li porteremo coi nostri mezzi agli autobus Cotral che passeranno fuori il paese. Tutto è stato predisposto e inoltre abbiamo istituito il punto di regia nel mio ufficio, la municipale raccoglierà le telefonate». In caso di necessità chiamare Prociv 3512283285, 3465400838, 3382007882; vigili 076696010 int. 225 e 3512282501. Sarà attiva h24 la sala operativa della Protezione Civile della Regione Lazio al numero 803555. (Agg. 24/02 ore 18,45)

PIANO DI EMERGENZA ANCHE A TARQUINIA. Anche Tarquinia si prepara all’ondata di maltempo prevista su tutto il territorio a partire da domani. In vista dell’arrivo del maltempo sul litorale, con possibilità di neve e ghiaccio sulle strade, il sindaco di Tarquinia, Pietro Mencarini, a seguito delle indicazioni del prefetto di Viterbo, avvisa pertanto la cittadinanza che, nei prossimi giorni, potrebbero verificarsi disagi alla circolazione.

«Pertanto – afferma il primo cittadino di Tarquinia – si invitano i cittadini a limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con i veicoli ed utilizzare solo in caso di effettiva ed impellente necessità l’autovettura privata, utilizzare preferibilmente i mezzi pubblici, non abbandonare l’auto in condizioni che possano costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso e tenersi informati sulle condizioni di transitabilità delle strade attraverso gli organi di informazione locali».

Il Comune ha già predisposto un piano attraverso il sistema di Protezione civile, attivando anche l’Università Agraria, per far fronte ad eventuali esigenze.

Per qualsiasi richiesta e informazione o segnalazione di emergenza si può comunque contattare il Comando di Polizia locale al numero 0766/849244. (Agg. 24/02 ore 19,20)

VIDEO

ULTIME NEWS