Pubblicato il

Un nuovo progetto Piazza Grande

Un nuovo progetto Piazza Grande

Reso noto lunedì il piano integrato rielaborato con le modifiche presentate dalla società Una piscina al posto del campo sportivo e spostamenti di cubature tra i due lotti residenziali

LADISPOLI – Pubblicato lunedì sull’albo pretorio del comune di Ladispoli il nuovo progetto, approvato dalla giunta, per il piano integrato di Piazza Grande. La variazione al progetto vedrebbe una concentrazione della volumetria residenziale sul solo lotto LR1, mediante trasferimento di una quota parte della volumetria afferente il Lotto LR2, pari a mc. 1.680, con una destinazione urbanistica per l’80% a residenziale e 20% a non residenziale, attraverso un procedimento di variante edilizia in corso d’opera al p.d.c. n. 15/2017. (agg. 28/02 ore 7.08) segue

LA VARIAZIONE DEL PROGETTO. La variazione prevede, inoltre, un cambio d’uso della volumetria residenziale residua del Lotto R2, pari a mc. 3.504, così come decurtata della volumetria trasferita sul Lotto R1, in servizi privati (palestra privata) da realizzare per la maggiore consistenza interrata Nell’ambito del medesimo lotto R2 il lastrico solare a copertura della indicata palestra avrà destinazione di uso pubblico e sarà destinato a parco giochi inclusivo, attrezzato a cura e spese della parte proponente.

Come già anticipato, inoltre, nessun campo da calcio calcio bensì la realizzazione, in alternativa, di una piscina comunale attrezzata in area di proprietà dell’Amministrazione Comunale nonché la realizzazione di una palestra ultimata e completa di impianti e arredi, da cedere in proprietà al Comune di Ladispoli, attigua all’impianto natatorio, come da schema progettuale allegato alla proposta di rimodulazione. (agg. 28/02 ore 8)

LA PROPOSTA. La proposta di rimodulazione del progetto è stata accolta, come si legge nella delibera di giunta, «a seguito di una disponibilità da parte della Piazza Grande S.r.l. di presentare e depositare nuove e valide polizze fideiussorie, di rimodulare in parte il progetto del P.I.I., di incrementare il contributo straordinario a favore del Comune di Ladispoli da destinare alla realizzazione di un importante opera pubblica a favore della città».

La società inoltre “si impegna e si obbliga, formalmente, ad incrementare il contributo straordinario nella misura di 175.000,00 a semplice richiesta dell’Amministrazione comunale e a fornire idonea fideiussione per l’importo complessivo di 950.000,00». (Agg. 28/02 ore 8.30)

ULTIME NEWS