Pubblicato il

Domani scuole aperte ad eccezione del plesso del Sasso

Domani scuole aperte ad eccezione del plesso del Sasso

MALTEMPO. Lo comunica il sindaco Pascucci dopo le informazioni acquisite dal Dipartimento Protezione civile regionale. Il comandante Marco Scarpellini: «Siamo attenti e vigili ma non preoccupati. Abbiamo predisposto una vigilanza sul territorio con due squadre: una che fa monitoraggio nelle zone collinari e l’altra di collegamento nel centro urbano»

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – Questo pomeriggio alle 17,30 il sindaco Pascucci ha diramato un nuovo aggiornamento sull’allerta meteo. «Le informazioni che ci pervengono dal Dipartimento Protezione Civile Regionale – dice Pascucci – non sono tali da prevedere una chiusura delle scuole, grazie al lavoro di ripristino effettuato in questi giorni. Pertanto allo stato attuale, a meno di nuove informazioni, nella giornata di domani, giovedì 1 marzo, è prevista l’apertura di tutte le scuole con l’eccezione del plesso del Sasso che invece chiuso».  Ovviamente il primo cittadino si riserva di fornire ulteriori aggiornamenti, in caso di variazioni, nel corso della serata. (agg. 28/02 ore 18.18) segue

FUNZIONA LA MACCHINA ORGANIZZATIVA. Sembra che a Cerveteri la macchina organizzativa ha funzionato perfettamente ed è nuovamente predisposta ad affrontare altre eventuali criticità.  A riguardo tranquillizzanti le parole del comandante della Protezione Civile, Marco Scarpellini, in previsione del maltempo previsto per la nottata.  (agg. 28/02 ore 19)

LA SITUAZIONE PER I PROSSIMI GIORNI. «Siamo attenti e vigili e in fase di monitoraggio – dice il comandante Scarpellini –  ma non preoccupati. C’è la possibilità di qualche leggero nevischio, senza nessun accumulo e la temperatura nella notte è prevista intorno ai 3 – 4 gradi. Per cui anche nell’ipotesi  di nevischio lieve per un paio d’ore non riuscirà nemmeno ad attaccare. La previsione è maltempo con possibilità di pioggia e nelle quote a 300-400 metri i fenomeni potrebbero essere nevosi. Non ce li aspettiamo ma siamo attenti nel caso dovessero arrivare. Abbiamo predisposto una vigilanza sul territorio con due squadre, una che fa il monitoraggio delle zone più collinari e l’altra nel centro urbano di collegamento. Appena comincia a nevicare, se dovesse succedere siamo pronti a fare tutto quello che c’è da fare». (agg. 28/02 ore 19.30)

ULTIME NEWS