Pubblicato il

Tassa crocieristi, di Majo: “Sono diritti volti a coprire le spese affrontate”

CIVITAVECCHIA – Il presidente dell’Authority interviene sulla tassa a carico dei crocieristi. “Non si tratta di “tasse” – dichiara Francesco di Majo – ma di “diritti” volti a coprire le spese affrontate dall’AdSP per i servizi di interesse generale in favore dei crocieristi”.

 

TASSA CROCIERISTI, DI MAJO: “TRAFFICO RO-PAX E RO-RO: CALO TARIFFARIO DOVUTO A SPESE PER I SERVIZI DI INTERESSE GENERALE”
“Per quanto concerne il riferimento al traffico ro-pax e ro-ro, il calo tariffario è dovuto ad una più chiara e razionale imputazione delle spese per i servizi di interesse generale, accanto ad una prima riduzione del costo dei servizi stessi”. Sono le parole del presidente dell’Autorità portuale Francesco Maria di Majo. (Agg. 01/03 ore 19,50)

TASSA CROCIERISTI, DI MAJO: “NON C’È NESSUNA COMPENSAZIONE”
“Non è in alcun modo una sorta di “compensazione” con la fine degli incentivi – spiega di Majo – che comunque saranno ancora previsti, subordinandoli però ad investimenti degli armatori o a motivi di carattere ambientale”. (Agg. 01/03 ore 20,13)

ULTIME NEWS