Pubblicato il

Tidei: ''A fronte di servizi assenti, siamo il comune più tassato d'Italia''

Tidei: ''A fronte di servizi assenti, siamo il comune più tassato d'Italia''

CIVITAVECCHIA – «Imu-Tasi, Irpef e Tari: la tassa cambia, ma la musica no» parole e musica della candidata al consiglio regionale Marietta Tidei. La deputata uscente commenta il servizio realizzato da Quinta colonna, andato in onda su Rete 4. «Civitavecchia è il Comune più vessato d’Italia – ha spiegato la Tidei – con importi da versare ben superiori alla media nazionale. I sacrifici, ovviamente, li pagano i cittadini con le proprie tasche, che il sindaco Cozzolino e i suoi compagni di merende hanno svuotato negli ultimi tre anni». La dirigente del Partito Democratico sottolinea come «di fronte a tasse e imposte così elevate ci si aspetterebbe di trovarsi di fronte a servizi di prima qualità e invece siamo all’anno zero. Non parliamo di servizi più elevati, ma di quelli base come assicurare l’acqua nelle case o garantire una raccolta puntuale e ordinata dei rifiuti». Secondo la Tidei «i cittadini di Civitavecchia si sono trovati spesso senza acqua e con le strade piene di immondizia per non parlare della sciatteria che regna quando parliamo di servizi dedicati ai soggetti più fragili, come i disabili, solo per fare un esempio. Eppure i 5 Stelle si erano presentati a Civitavecchia come i taglia-tasse di professione: hanno tagliato solo la speranza e la serenità dei civitavecchiesi mentre le tasse sono salite, quelle sì, alle stelle». La deputata nella serata di ieri ha inoltre commentato lo stanziamento dei fondi Cipe per la Trasversale: «Mentre gli altri chiacchierano a vanvera, il Pd fa. Grazie all’impegno del governo e all’azione della Giunta regionale di centrosinistra guidata da Nicola Zingaretti è stato possibile giungere oggi a un traguardo storico».

ULTIME NEWS