Pubblicato il

Trovati clandestini in un camion al Porto

Trovati clandestini in un camion al Porto

Sono arrivati al porto stremati dal viaggio e dal freddo, nascosti nel cassone di un camion e pronti per essere imbarcati sulla nave diretta a Barcellona. E chissà come sarebbe finita se gli agenti della Polizia di frontiera non avessero ispezionato attentamente quel mezzo pesante. (Agg. 28/02 ore 7.13) segue

SCOPERTI 5 CLANDESTINI. I poliziotti della dottoressa Lorenza Ripamonti nonostante le basse temperature, il loro lavoro lo hanno fatto fino in fondo, trovando nel cassone cinque afghani in condizioni disumane. Una volta trovati i cinque clandestini sono stati curati e affidati ai servizi immigrazione dopo un viaggio che si può definire della speranza in un mezzo che aveva percorso chissà quanti chilometri, trasportando esseri umani in un cassone, senza neppure un minimo di assistenza. Fondamentale anche l’assistenza del conducente del veicolo che a sua insaputa aveva a bordo i cinque clandestini. E’ stato lui a dare l’allarme sentendo rumori sospetti.(Agg. 28/02 ore 7.50)

SOCCORSI I CLANDESTINI. Quando la Polizia di frontiera li ha scoperti non ha potuto fare altro che soccorrerli rapidamente, fornendo loro quell’assistenza che in stato di clandestinità a bordo del mezzo pesante era venuta a mancare. 
I clandestini nella giornata di ieri sono stati accompagnati a Roma per l’avvio delle pratiche di espulsione.
L’operazione ha visto un ottimo coordinamento tra tutte le forze di frontiera messe in campo dall’Autorità Portuale. (Agg. 28/02 ore 8.20)

ULTIME NEWS