Pubblicato il

Maltempo, in collina si torna a scuola

Maltempo, in collina si torna a scuola

Tolfa e Allumiere finalmente fuori dall’emergenza maltempo. I sindaci tirano un sospiro di sollievo Landi e Pasquini: «Sono stati quattro giorni di intenso e proficuo lavoro»

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – Neve e ghiaccio domati: in collina è rientrata l’emergenza maltempo. Nei due comuni di Allumiere e Tolfa sono aumentate le temperature e la pioggia abbondante ha sciolto e sta finendo di sciogliere la neve. I due sindaci Antonio Pasquini (Allumiere) e Luigi Landi (Tolfa) ieri hanno optato per la riapertura delle scuole per stamattina: i volontari dei due gruppi di Prociv coordinati da Alfonso Superchi e Antonio Filabozzi hanno continuato a spargere sale e a liberare gli accessi e i piazzali delle scuole e tengono accese al minimo le caldaie per permettere agli alunni e al personale tutto di stare in una scuola calda. (Agg. 02/03 ore 00.20) segue

I RINGRAZIAMENTI. Il sindaco di Tolfa Luigi Landi ringrazia tutti quelli che hanno collaborato. «Mentre sta finendo in questi momenti il grande lavoro svolto per l’emergenza neve e gelo su Tolfa, voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile alleviare i disagi, pulire le strade, fare passaggi pedonali su scalinate e marciapiedi, spargere il sale, soccorso stradale, assistenza alle fasce più deboli, trasporti verso e dall’ospedale ed altro – spiega il sindaco Luigi Landi – Protezione Civile di Tolfa, Coordinamento operativo intercomunale, Universita’ Agraria, Vigili urbani e dipendenti comunali, ma anche il gruppo scout di Tolfa, le ditte private, le forze dell’ordine, gli operatori commerciali, la Adamo e tutti i cittadini che si sono resi volontari». Landi in questi giorni difficili ha coordinato una macchina organizzativa che ha dimostrato ancora una volta efficienza. «Sono stati quattro giorni di intenso e proficuo lavoro – prosegue Landi – che ha permesso di riaprire subito le vie principali e mano a mano tutto il paese e per poi arrivare anche a parte delle strade rurali. Purtroppo non c’è stato un grosso supporto da parte della città metropolitana non per colpa degli operatori, ma per una cattiva organizzazione e mancanza di mezzi da parte della stessa». Oggi dunque scuole aperte e ritorno alla normalità. «Un plauso particolare – conclude Landi – va agli uomini della Protezione civile del responsabile Antonio Filabozzi che per quattro giorni hanno spalato neve, sparso sale, soccorso e trasportato cittadini e ai nostri vigili urbani». Tutto a posto anche ad Allumiere. «La situazione è finalmente tutto sotto controllo – spiega il coordinatore della Prociv di Allumiere, Alfonso Superchi – abbiamo liberato anche gli ultimi marciapiedi e le strade più periferiche. Al momento, se non ci sarà un peggioramento del tempo, e tutto rientrato. Siamo stati attivi anche ieri e lo faremo anche oggi». (agg. 02/03 ore 01)

L’INFORTUNIO. Superchi nei giorni scorsi ha subito un infortunio che gli ha provocato una piccola lesione alla cornea ma nonostante ciò ha continuato a lavorare h24 e oggi andrà a fare la medicazione. Complimenti e ringraziamenti da parte di molti residenti dei 2 paesi ai gruppi di Prociv di Allumiere è Tolfa. «Siamo stati abbandonati dall’Area Metropolitana – scrivono in molti – per fortuna abbiamo avuto l’ausilio di questi angeli della Prociv che hanno dato tutto». (agg. 02/03 ore 01.30)

ULTIME NEWS