Pubblicato il

Arrestati dalla Polizia due cagliaritani per porto di arma clandestina

CAGLIARI – Nell’ambito del dispositivo di controllo del territorio, potenziato per rispondere alle esigenze dei cittadini che sempre più spesso si rivolgono alla Polizia di Stato per chiedere prevenzione e sicurezza, gli Agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto A. A. 39enne con precedenti di polizia e M. F. 30enne, entrambi di Cagliari responsabili in concorso di porto di arma clandestina e munizioni.

 

I DUE UOMINI TRADITI DAL NERVOSISMO

Nel pomeriggio di domenica gli Agenti della Squadra Volante, mentre percorrevano via Quirra hanno fermato un’autovettura FIAT 500 Abarth con due occupanti. Durante il controllo è apparso subito evidente agli Agenti che i due uomini mostravano un atteggiamento estremamente nervoso e da un primo controllo è emerso che A. A. aveva precedenti per reati in materia di armi. Atteso l’arrivo di altri due equipaggi, al fine di poter operare con maggiore sicurezza, gli stessi Agenti hanno proceduto a controllare minuziosamente l’autovettura e sotto il tappetino posteriore del lato passeggero era occultata una pistola a tamburo calibro 38 special, con matricola abrasa e con un proiettile inserito nel tamburo; mentre nel vano porta oggetti, all’interno di un pacchetto di sigarette, sono stati rinvenuti gli altri 4 proiettili dello stesso calibro mancanti dal tamburo.
M. F., che si trovava alla guida, invece, è stato trovato in possesso della somma di 410 € in banconote di vario taglio e di un cellulare. (Agg. 5/03 ore 18,17)

 

GLI ARRESTATI SONO STATI ASSOCIATI AL CARCERE DI UTA

Al termine degli accertamenti di rito i due sono stati tratti in arresto e accompagnati su disposizione del PM di turno, presso la casa circondariale di Uta. (Agg. 5/03 ore 18,33)

ULTIME NEWS