Pubblicato il

Minaccia con il coltello la moglie durante una lite: la Polizia denuncia cittadino rumeno residente a Cremona

CREMONA – Nella tarda serata di sabato 3 marzo, due volanti della Questura di Cremona sono state inviate in via Giordano per una lite in famiglia dai toni accesi in una abitazione dove gli uomini della Polizia hanno trovato una donna rumena. Che, impaurita, ha riferito di un’accesissima discussione con il marito, anch’egli rumeno, sin dalle prime ore del mattino. Il marito, infatti,  al mattino era uscito con la figlia per accompagnarla dai nonni ed era rincasato visibilmente ubriaco. Da lì la discussione tra i coniugi. 

 

DOPO LE MINACCE LEI SI CHIUDE IN UNA STANZA CON I FIGLI E CHIAMA LE FORZE DELL’ORDINE

L’uomo aveva poi minacciato la donna con un coltello, dicendole che l’avrebbe ammazzata per poi togliersi la vita. La moglie si era rinchiusa nella stanza dei figli. Allertate così le forze dell’ordine. (Agg. 5/03 ore 18,25)

 

MAMMA E FIGLI IN UNA STRUTTURA PROTETTA

Il marito è stato denunciato per minacce aggravate. La donna è stata accompagnata con i figli in una struttura protetta. (Agg. 5/03 ore 18,38)

ULTIME NEWS