Pubblicato il

M5S lista più votata, Zingaretti solo terzo

M5S lista più votata, Zingaretti solo terzo

Fiumicino. Forza Italia supera la Lega, che però ha il candidato con più preferenze. Testa a testa con il centrodestra, con uno scarto dello 0,5%

di ANGELO PERFETTI

FIUMICINO – Il Movimento 5 Stelle frena alle Regionali, attestandosi solo al terzo posto dopo il vittorioso e riconfermato Nicola Zingaretti e l’outsider Stefano Parisi, che nell’ultimo mese ha incredibilmente recuperato circa 15 punti percentuali di distacco. (agg. 07/03 ore 8,49) Segue

IL QUADRO POLITICO A FIUMICINO. A Fiumicino i dati usciti dalle urne hanno consegnato un quadro interessante, soprattutto per quanto riguarda le nuove generazioni della politica. Michela Califano, partito democratico, ha raggiunto il suo obiettivo: l’elezione in Regione, spinta dai 1132 voti incassati sul proprio territorio. scheda-regione-lazioIn seconda battuta troviamo una coppia assolutamente neofita per la politica, quel binomio Costa/Faieta fortemente voluto dalla Lega, che ha puntato tutto sull’identità territoriale. Una scelta voluta dal duo Gonnelli/De Vecchis che ha visto in prima linea un gruppo di giovani della politica locale premiati dalle urne con un risultato definito “eccezionale, che fa emergere chiaramente che il centrodestra premiano con forza il rinnovamento”.
In questa chiave può essere letta anche l’affermazione di Righini (FdI) che sale dai 28 voti dell’ultima elezione a 277, “portato” da Poggio e Picciano. (agg. 07/03 ore 9.30)

IL CENTRODESTRA. Nel centrodestra le alternative storiche, seppur sponsorizzate da cordate di partito e di amici locali, sono rimaste indietro; vale per Cangemi (664) come per Palozzi (280)  di Forza Italia, come per Buonasorte (148  – Pirozzi). Male anche la pentastellata Roberta Lombardi (381).
Gli altri candidati del territorio sono rimasti dentro un alveo di grande impegno politico ma di relativi risultati elettorali, una buona esperienza, comunque, per organizzare meglio le future sortite.
Diverso è però il discorso se guardiamo alle liste,  I dati ci consegnano uno Zingaretti in estrema difficoltà, con soli 9.476 voti a fronte dei 13.102 del centrodestra e dei 13.315 di Lombardi (Cinque stelle). Nel centrodestra poi, si evidenzia Forza Italia come primo partito , con oltre 700 voti  più della Lega di Salvini. nel gioco dei confronti tra partiti spicca il fatto che il Pd, nonostante la flessione, abbia comunque più voti (5.174) sia di Forza Italia che della Lega.
Tutte analisi che torneranno utili ora che parte la nuova corsa elettorale per il Comune di Fiumicino. (agg. 07/03 ore 10)

ULTIME NEWS