Pubblicato il

«Nonostante i controlli serrati ancora ci sono gli incivili»

«Nonostante i controlli serrati  ancora ci sono gli incivili»

AMBIENTE. Lo dice l’assessore Gubetti per i rifiuti abbandonati a Campo di Mare   

CERVETERI – «Conferire i rifiuti non è necessario ‘‘differenziarsi’’ e sconfinare nel limbo dell’inciviltà: un concetto che, a quanto pare, non deve risuonare troppo familiare alle menti  di coloro che nei giorni scorsi hanno abbandonato in via del Pino Romano e di via dei Platani nella frazione di Campo di Mare, rifiuti di vario genere, divani e resti di mobilio». Apre così una nota dell’assessora all’Ambiente Elena Gubetti per stigmatizzare e condannare un episodio che l’amministrazione comunale non intende far passare sotto silenzio. (agg. 07/03 ore 19.16) segue

ANCORA DEGRADO.«Per consentire l’effettuazione della raccolta differenziata abbiamo predisposto tutto necessario, adesso è sufficiente che ci predisponiamo anche noi – continua la Gubetti – semplicemente adottando un po’ di civiltà. Infatti, nonostante la nostra città disponga di un’Isola Ecologica aperta 7 giorni su 7 e con orari estremamente flessibili, nonostante da più di due anni l’Amministrazione comunale abbia avviato delle forti campagne di sensibilizzazione sul tema dei rifiuti, siamo ancora costretti a vedere immagini di degrado, causate da persone, per fortuna poche, che poco rispettano il nostro territorio». (agg. 07/03 ore 20)

I VERBALI. «Non bastano le azioni di prevenzione e repressione portate avanti in questi mesi dalla Polizia Locale e dalle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente, attraverso sopralluoghi, ispezioni nel territorio e l’uso continuativo di foto trappole. Il dato dei verbali emessi nel 2018 dalla Polizia Locale è in calo rispetto al passato – conclude Gubetti – un numero che se da un lato ci testimonia il funzionamento dei controlli fatti dall’Amministrazione comunale, da un lato ci fa ben sperare affinché questo fenomeno vada sempre più scemando». (Agg. 07/03 ore 20.30)

ULTIME NEWS