Pubblicato il

Allagato il bocciodromo di Allumiere

Allagato il bocciodromo di Allumiere

Problema di captazione acque nell’area dopo le abbondanti piogge Si è attappato un cunicolo sotterraneo. Il sindaco Pasquini: «Convocato un tavolo tecnico»

di ROMINA MOSCONI

ALLUMIERE – Problema di captazione acque nell’area del bocciodromo di Allumiere. Dopo le abbandonati piogge dei giorni scorsi nell’area che si trova all’entrata del paese, nei pressi di via Civitavecchia, si è allagata la struttura del bocciodromo ma anche tutta l’area adiacente. Il problema è dovuto al cunicolo sotterraneo che si è attappato e le acque piovane non riescono a defluire. Mercoledì quindi tutta l’area si è allagata (Agg. 09/03 ore 11.32) Segue

GLI INTERVENTI. Al di sotto di circa 7/10 metri della quota stradale – spiega il sindaco Antonio Pasquini – c’è un vecchio cunicolo  che porta via le acque del ponticello e del faggeto; negli anni 70/80 sopra questo cunicolo è stato costruito il bocciodromo e l’area intorno. Il cunicolo ha sempre funzionato bene. Qualche anno fa, però, in prossimità dell’accesso al bocciodromo c’è stato un cedimento del terreno e ciò ha provocato una grossa voragine (sembra che dentro ci sia finita anche parte di un’automobile). Il Comune, dopo sondaggi e studi geologici, ha effettuato un intervento e la voragine è stata risanata, ma negli anni si sono seguiti piccoli cedimenti strutturali e coi movimenti che ci sono stati pian piano il cunicolo si è attappato. Mercoledì mattina d’urgenza l’ufficio tecnico, in base all’articolo 163, ha dichiarato lo stato di somma urgenza e provveduto a dare incarico a una ditta per creare un by pass, cioè una conduttura parallela a quella esistente. Per oggi ho convocato un tavolo tecnico con l’architetto Mencarelli, un geologo e un ingegnere idraulico e ho fatto reperire tutta la documentazione per vedere come è la situazione del cunicolo». (agg. 09/03 ore 12)

IL PROBLEMA VIABILITA’. Ieri mattina, poi, Pasquini si è occupato del problema viabilità: «Le strade provinciali da tempo sono disastrate ma ora dopo le abbondanti piogge si sono creati dissesti, voragini e quant’altro – spiega il sindaco Pasquini – quindi urgono interventi. Con il sindaco di Tolfa, Luigi Landi abbiamo scritto all’Area Metropolitana per intervenire d’urgenza sulle provinciali esterne ai nostri Comuni e da solo ho scritto per chiedere formalmente il loro intervento per ke provinciali che passano nel paese». 
ALLUMIERE – Raccolta di sangue ad Allumierd promossa dalla sezione allumierasca dell’Avis. La presidente Dania Trotto invita tutti a non mancare e a donare il proprio sangue per poter salvare tante vite. Sabato 10 marzo i volontari dell’Avis e il personale medico e paramedico attendono i donatori dalle 7,30 alle 11,30   presso il poliambulatorio di Allumiere.  «Venite muniti di documenti identità e codice fiscale – esorta la presidente Avis Dania Trotto – vi aspetto numerosi. Ricordatevi sempre la necessità di sangue che sussiste negli ospedali e noi siamo la salvezza con il nostro gesto per tutte le persone che ne hanno necessità» (agg. 09/03 ore 12.30)

ULTIME NEWS