Pubblicato il

Giallo sul sequestro all’ex mercato ortofrutticolo

Giallo sul sequestro all’ex mercato ortofrutticolo

I Carabinieri hanno posto i sigilli su un notevole quantitativo di betonelle in cemento ad Aurelia provenienti dall’ex parcheggio di Largo della Pace. A rischio anche il cantiere

CIVITAVECCHIA – Giallo sul sequestro massiccio di betonelle in cemento abbandonate presso un’area adiacente

l’ex mercato ortofrutticolo di Borgata Aurelia da parte dei Carabinieri. A quanto pare si tratterebbe delle betonelle tolte dall’ex parcheggio di largo della Pace dall’impresa che si è aggiudicata l’appalto e che, come indicato dall’appalto stesso, avrebbero dovuto essere smaltite in discarica. (agg. 08/03 ore 9) segue 

GLI SVILUPPI. Proprio sulla vicenda di largo della Pace, intanto, ci sarebbero ulteriori sviluppi. I Carabinieri, in seguito alla relazione dei Carabinieri forestali, avrebbero già trasmesso l’informativa alla Procura della Repubblica di Civitavecchia con la richiesta di sequestro dell’area ravvisando diverse irregolarità relative alla presunta mancanza dell’autorizzazione paesaggistica e al mancato affrancamento degli usi civici.

Proprio qui ci si ricollega al sequestro di materiale perché pare che provenga proprio da lì. Sembra infatti che, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri stessi, il materiale anziché finire in discarica sarebbe stato stoccato nell’area per essere riutilizzato in seguito e quello rotto portato in discarica. (agg. 08/03 ore 9.30)

IL GIALLO. Non è ancora chiaro se sia stata un’iniziativa degli operai o se l’impresa fosse a conoscenza e, forse per l’eccessivo ribasso con cui si è aggiudicata l’appalto per i lavori, magari abbia deciso di rientrare economicamente. Non resta che attendere che gli inquirenti facciano il loro lavoro e rivelino le motivazioni e i colpevoli. (Agg. 08/03 ore 10)

ULTIME NEWS