Pubblicato il

Polizia di Stato: furti in due bar, arrestato un 31enne italiano.

LODI – L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Lodi ha arrestato in flagranza di reato un cittadino italiano resosi responsabile di due furti in altrettanti bar nel centro storico della città.
L’uomo è entrato all’interno di un bar per consumare un caffè, poi, con la scusa di andare in bagno, si è introdotto nello spogliatoio riservato al personale e ne è uscito portandosi via furtivamente due giubbotti, uno zaino e un portafoglio.
La titolare, accortasi che lo stesso si dava a precipitosa fuga, ha allertato le Forze dell’Ordine, mentre due suoi dipendenti lo inseguivano.

 

INTERCETTATO E BLOCCATO NEI PRESI DEL LOCALE

Un equipaggio della Squadra Volanti ha intercettato e bloccato l’uomo in una via poco distante dal bar recuperando tutta la refurtiva e, a seguito di perquisizione personale, anche il portafogli occultato nella tasca del cappotto.
Accompagnato negli uffici della Questura, è stato riconosciuto anche dalla titolare di un altro bar che nella stessa giornata ha subito un furto, ed era andata a sporgere denuncia. (Agg. 9/03 ore 18,32)

 

DURANTE L’INTERROGATORIO HA AMMESSO IL FURTO

Il 31enne ha ammesso di aver commesso anche questo secondo furto.
Domiciliato a Lodi presso il fratello, ma di fatto senza fissa dimora, con numerosi precedenti di polizia, è stato arrestato.
Dopo il giudizio per direttissima, il giudice ne ha disposto l’obbligo di firma. (Agg. 9/03 ore 18,48)

ULTIME NEWS