Pubblicato il

Ruba profumi e spintona la commessa. Arrestata

GENOVA – Sono entrate in una nota profumeria di via XX Settembre fingendosi interessate all’acquisto di alcuni articoli e ne sono uscite poco dopo facendo suonare il rilevatore antitaccheggio.
Una commessa posizionata vicino all’uscita, intuendo che avessero rubato qualcosa, è riuscita a fermare solo una delle due donne e nonostante questa l’abbia spintonata l’ha consegnata all’addetto alla sicurezza in attesa dell’arrivo della Polizia.

 

FONDAMENTALI LE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA

La visione delle immagini della telecamera di sorveglianza ha immortalato le due donne aggirarsi tra gli espositori e una delle due prelevare con una mossa fulmine tre confezioni di profumo del valore di 280 euro per passarli poi alla complice che se li è nascosti addosso riuscendo poi a fuggire. (Agg. 9/03 ore 18,30)

 

 

LA DONNA È STATA ASSOCIATA AL CARCERE DI PONTEDECIMO

I poliziotti delle Volanti dell’U.P.G., intervenuti poco dopo, hanno identificato la donna trattenuta, una 29enne nata in Mongolia e l’hanno arrestata per rapina in concorso. Il Magistrato ne ha disposto la traduzione presso il carcere di Pontedecimo. (Agg. 9/03 ore 18,45)

ULTIME NEWS