Pubblicato il

Royal Bus, Port Mobility pronta ad opporsi al decreto ingiuntivo

Royal Bus, Port Mobility pronta ad opporsi al decreto ingiuntivo

CIVITAVECCHIA – “Port Mobility  si è vista recapitare un  decreto ingiuntivo di oltre quatto milioni a beneficio della Royal Bus”. Si legge in una nota stampa inviata dall’azienda di trasporti civitavecchiese che però specifica al termine del testo: “Ora – dichiarano da Royal Bus – Port Mobility ha quaranta giorni di tempo per opporsi prima dell’avvio delle procedure per l’esecuzione forzata del debito”. (Agg. 09/03 ore 20.07) segue

PORT MOBILITY PRONTA AD OPPORSI. E pare sia proprio questa l’intenzione di Port Mobility che giudica infondato il decreto e si prepara ad opporsi. Un altro capitolo nel botta e risposta che ormai dura da mesi. Passalacqua (presidente del cda di Royal Bus) infatti, come si legge nella stessa nota, chiede il “saldo per i servizi svolti in porto dal 2014 al 017, poco prima di essere estromessa”.(agg. 09/03 ore 20.30)

GLI STIPENDI. Un saldo che non viene riconosciuto da Port Mobility. Per quanto riguarda il pagamento degli stipendi ai lavoratori le ultime notizie riguardano la trattativa di vendita di alcuni mezzi della Royal Bus saltata, secondo Massimiliano Passalacqua, per una telefonata di un rappresentante dei sindacati.   (agg. 09/03 ore 21)

ULTIME NEWS