Pubblicato il

Grave incidente a San Liborio

Grave incidente a San Liborio

Prende una voragine con lo scooter: polmone perforato e trauma cranico. Il 62enne giovedì mattina alle 5 si stava recando al suo banco al mercato quando ha perso il controllo del mezzo a causa di una buca nell’asfalto stranamente riparata il giorno dopo nonostante non fosse nella lista delle 50 

CIVITAVECCHIA – Sfiorata la tragedia per colpa di una delle tante buche disseminate per Civitavecchia.  Giovedì verso le 5 di mattina a San Liborio, in via Francesco Navone, un 62enne ha perso il controllo del suo scooter dopo aver preso una buca di grosse dimensioni.

L’uomo ha cercato di evitarne una prima ma non è riuscito a schivare la seconda ed è caduto rovinosamente a terra. Il 62enne civitavecchiese stava andando ad aprire il suo banco al mercato ed è rimasto vittima dell’incuria. La caduta gli ha provocato diverse costole fratturate, un polmone perforato, un trauma cranico e il volto tumefatto a causa dell’incidente. (agg. 10/03 ore 9) segue

STRADE DISSESTATE. Una tragedia purtroppo annunciata. La città vive nel degrado e le strade sono completamente dissestate. L’uomo è stato trasportato urgentemente all’ospedale San Paolo dove è stato ricoverato in terapia intensiva. Soltanto ieri è stato trasferito in Chirurgia dove è tutt’ora sotto osservazione a causa dei danni riportati, in attesa di sapere se dovrà essere operato. La rabbia dei familiari esplode sui social, la preoccupazione per un brutto incidente che poteva essere evitato con un po’ di ordinaria manutenzione.   (Agg. 10/03 ore 9.30)

BUCA RIPARATA IL GIORNO DOPO. Dopo il danno la beffa perché la buca incriminata è stata riparata il giorno dopo l’incidente, nonostante non sia presente nella lista delle 50 ‘‘urgenti’’. Forse si correi ai ripari. Il resto del quartiere può attendere. Per non parlare poi della città.  Intanto i parenti preparano la denuncia per risarcimento al Comune.(Agg. 10/03 ore 10)

Invitiamo i lettori ad inviare foto di buche alla mail ‘‘[email protected]’’ o tramite whatsapp al ‘‘3889989527’’.  

ULTIME NEWS