Pubblicato il

Tornano le isole ecologiche itineranti

Tornano le isole ecologiche itineranti

Nuovi appuntamenti mentre gli ispettori ambientali continuano il loro lavoro, ieri è stata multata una falegnameria

CIVITAVECCHIA – Tornano le isole ecologiche itineranti. Un appuntamento molto apprezzato dalla cittadinanza e che ha l’obiettivo di continuare la lotta all’abbandono dei rifiuti ingombranti da parte dell’amministrazione comunale. 

Da Palazzo del Pincio spiegano che, dopo una pausa dovuta al passaggio da Hcs a Csp, viene riproposta l’iniziativa, grazie alla collaborazione con Civitavecchia servizi pubblici. Gli appuntamenti saranno due al mese fino a maggio con il seguente calendario:  sabato presso il parcheggio del tribunale, sabato 31 marzo largo Martiri di via Fani, sabato 7 aprile parcheggio uliveto piazzale Tombolelli, sabato 21 aprile San Liborio via Domenico Castelli, sabato 12 maggio parcheggio tribunale e sabato 26 maggio San Gordiano parcheggio via dei Platani angolo via Bianconi.

Gli orari al pubblico saranno dalle ore 08,00 alle 16,00 per tutte le iniziative. (agg. 13/03 ore 12.03) segue

RITIRO GRATUITO DEGLI INGOMBRANTI. “Nei prossimi mesi, dopo questo ciclo di appuntamenti – spiega l’incaricato al decoro urbano Ruggero Cosimi – partirà il ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti fino a due metri cubi, come previsto nel contratto fra Comune e Csp. Grazie alla collaborazione fra l’assessorato all’ambiente e la partecipata si ripropone quest’iniziativa che è sempre stata molto apprezzata dalla cittadinanza e che consente all’amministrazione di tutelare l’ambiente, evitando almeno in parte il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti al di fuori dei luoghi consentiti e di pubblicizzare al meglio l’ecocentro comunale, sito in via Alfio Flores (zona industriale) e aperto dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 16 ed il sabato dalle 7 alle 12. Invitiamo la cittadinanza ad usufruire delle isole ecologiche itineranti per disfarsi di beni ingombranti ormai non più in uso”. (agg. 13/03 ore 12.30)

COME RICHIEDERLO. Il ritiro a domicilio degli ingombranti è sempre gratuito per i disabili o per coloro che hanno più di 70 anni. Il numero di telefono a disposizione per questo servizio è 076623069 o 3458075178.

Intanto continua il lavoro degli ispettori ambientali che nella giornata di ieri hanno multato una falegnameria cittadina per abbandono di rifiuti ingombranti al di fuori dei cassonetti. (agg. 13/03 ore 13)

ULTIME NEWS