Pubblicato il

Centro, si finge cliente di un hotel e ruba un pc portatile da una camera: Carabinieri arrestano un 31enne straniero

ROMA – Con aria disinvolta, come un “vero” cliente, è entrato all’interno di un hotel di via Solferino e si è diretto all’ascensore per poi rubare un computer portatile all’interno di una camera, in quel momento vuota. Così, un cittadino romeno, di 31 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Vittorio Veneto con l’accusa di furto aggravato.

 

I MILITARI DELL’ARMA SONO STATI CONTATTATI DALL’OSPITE DELL’ALBERGO

Ad allertare i Carabinieri, è stato l’ospite dell’albergo che, ha incrociato il ladro nella hall con il suo pc in mano, mentre camminava a passo svelto verso l’uscita. (Agg. 15/03 ore 17,51)

ACCOMPAGNATO IN CASERMA IN ATTESA DEL RITO DIRETTISSIMO

I militari, che si trovavano nei pressi dell’hotel di pattuglia, sono subito intervenuti ed hanno bloccato il 31enne con il bottino tra le mani.
L’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa del rito direttissimo. (Agg. 15/03 ore 18,00)

ULTIME NEWS