Pubblicato il

Centrodestra, spunta Salvatore Nocerino

Centrodestra, spunta Salvatore Nocerino

AMMINISTRATIVE. L’ex comandante dell’ufficio marittimo, sottufficiale della Capitaneria di porto di Civitavecchia, tra i possibili candidati sindaco  Il nome uscito nel corso di una riunione alla quale hanno preso parte le forze vicine all’ex sindaco Bacheca. Nella lista anche Bruno Ricci

S. MARINELLA – Se nel centrosinistra la situazione comincia a delinearsi, con la coalizione che fa capo al candidato sindaco Pietro Tidei, che continua a dialogare con quelle forze che non hanno posto pregiudiziali sul nome dell’ex parlamentare del Pd, nel centrodestra la questione è certamente più complicata. Nonostante manchino poco più di due mesi alle elezioni amministrative, ancora non c’è un nome certo di chi dovrà rappresentare le forze conservatrici della Perla del Tirreno. Si parla, in questi giorni, di una figura esterna alla politica cittadina, che ricopre un incarico istituzionale nelle forze armate. Sembra infatti che i rappresentanti del centrodestra santamarinellese vogliano candidare l’ex comandante dell’ufficio marittimo locale Salvatore Nocerino, sottufficiale della Capitaneria di porto di Civitavecchia. Il nome è uscito dopo una riunione che si è tenuta martedì scorso, a cui hanno partecipato le forze del centrodestra, che si rifanno all’ex sindaco Roberto Bacheca. Ad appoggiare questa candidatura sarebbe anche l’ex sindaco Achille Ricci, che non disdegna però di fare un altro nome, quello di Bruno Ricci, nipote dell’ex presidente della Provincia, che ha già rivestito un ruolo istituzionale nella lunga amministrazione Bacheca, essendo stato nominato presidente della Multiservizi. Queste le ultime notizie in ordine di tempo, anche se non vanno sottovalutate le opportunità di vedere a candidato del centrodestra l’ex assessore Roberto Marongiu, l’ex delegato al Bilancio Emanuele Minghella, il rappresentante della lista L’Ancora Eugenio Fratturato e il dottor Stefano Lucantoni, leader del movimento d’idee S. Marinella 4.0. Tanti i nomi che si fanno, ma per ora non c’è alcuna certezza che uno di questi possa essere il candidato sindaco. (Gi.Ba.)  

ULTIME NEWS