Pubblicato il

Ladispoli, accuse di presunte molestie sessuali da parte dell’ex moglie: si dimette l’assessore Prato

Ladispoli, accuse di presunte molestie sessuali da parte dell’ex moglie: si dimette l’assessore Prato

I gruppi di maggioranza: «Siamo certi che la sua onestà intellettuale pagherà»

LADISPOLI – Si è autosospeso dal proprio incarico e di fatto dimesso l’assessore Francesco Prato.
La decisione seguirebbe le vicende personali balzate alla cronaca la scorsa settimana a seguito delle accuse mosse dall’ex moglie in merito a presunte violenze. (agg.14/03 ore 10.40) segue

I FATTI. Accuse durissime nei confronti dell’assessore Francesco Prato da parte dell’ex moglie che il prossimo 3 maggio sarà alla sbarra per la prima udienza del processo.
Accuse che hanno spinto Prato a rimettere nelle mani del sindaco il mandato.
A far nascer la questione è stata la denuncia dell’ex moglie dell’assessore di Fratelli d’Italia la quale avrebbe raccontato ai carabinieri di aver subito abusi sessuali in casa nel novembre 2016.
A distanza di pochi giorni l’ex moglie sarebbe finita al Pit dopo essere stata investita da un’auto e poi trasportata all’ospedale San Paolo di Civitavecchia per accertamenti. Secondo la donna al volante dell’auto ci sarebbe stato l’assessore.
Il gip di Civitavecchia, Paola Petti, ha quindi accordato la richiesta di rinvio a giudizio avanzata dal pubblico ministero, Alessandra D’Amore. L’udienza di fronte al tribunale collegiale, che si sarebbe dovuta svolgere in settimana, è stata rinviata al prossimo 3 maggio.(Agg. 14/03 ore 11.16)

SOLIDARIETA’ ALL’ASSESSORE.La conferma della notizia, che aleggiava nella giornata di ieri, è arrivata dalle parole del sindaco di Ladispoli Alessandro Grando che ha voluto esprimere un ringraziamento pubblico nei confronti dell’assessore all’inizio del consiglio comunale.
«Oggi (lunedì ndr) l’assessore Prato si è dimesso dalla carica di assessore con effetto immediato – ha detto il sindaco – A nome mio e della città lo ringazio per il lavoro svolto in questi mesi e gli auguro di risolvere presto i suoi problemi personali. Siamo pronti ad accoglierlo di nuovo quando tutto sarà risolto. E’ stato da parte sua un grande gesto di responsabilità». 
Solidarietà nei confronti dell’assessore anche dai gruppi di maggioranza in consiglio comunale.
«I gruppi consiliari Cuori Ladispolani, Noi con Ladispoli e Lega Salvini Premier, – hanno scritto i gruppi in una nota – esprimono apprezzamento per il gesto di grande lealtà politica e responsabilità compiuto oggi da Francesco Prato. L’assessore, pur non essendo tenuto a farlo, ha rassegnato oggi le proprie dimissioni dall’incarico dando.
Una dimostrazione di correttezza e di coerenza ideologica. Contrariamente a quanto avviene in altri schieramenti, Francesco ha ritenuto giusto dare la precedenza alla soluzione delle proprie vicende personali.  E’ questa la migliore risposta anche a chi con comunicati ambigui ed insinuazioni striscianti ha pensato di emettere una sentenza di condanna sostituendosi al tribunale; gli stessi che si riempiono la bocca di garantismo nei confronti dei propri amici di partito, si comportano invece da beceri giustizialisti nei confronti degli avversari politici».
«Ribadiamo la nostra amicizia verso Francesco Prato – hanno continuato i gruppi consiliari di maggioranza –  e siamo fieri della grande dignità con la quale ha fatto la sua scelta. Siamo certi che la sua onestà intellettuale pagherà e gli auguriamo vivamente di risolvere positivamente le proprie vicende e poter tornare presto a ricoprire incarichi amministrativi all’interno della nostra maggioranza». (Agg. 14/03 ore 12.30)

ULTIME NEWS