Pubblicato il

Il "Cammino del cibo" di Unindustria, Skylab studios presenta le cartoline in realtà aumentata

Il "Cammino del cibo" di Unindustria, Skylab studios presenta le cartoline in realtà aumentata

TARQUINIA – E’ iniziato ufficialmente l’Anno del cibo italiano e la Sezione Turismo di Unindustria ha presentato alla fiera internazionale del turismo ITB di Berlino, il “Cammino del Cibo – Roma & Lazio: a foodexperience”, un progetto che ha l’ambizione di divenire un modello per lo sviluppo di nuove proposte turistiche per far scoprire la bellezza e la ricchezza culturale del Lazio. (agg. 19/03 ore 11.07) segue

Image

OBIETTIVO DEL PROGETTO. Il progetto ha come obiettivo quello di promuovere Roma e il Lazio creando esperienze multisensoriali che raccontino il territorio attraverso degustazioni eno-gastronomiche con l’ausilio di supporti multimediali, una strategia volta alla promozione e alla divulgazione della tradizione culinaria di Roma e del Lazio. Il suo percorso toccherà le principali fiere del turismo di tutto il mondo, dove avrà l’occasione di ospitare il cibo e i sapori della Regione attraverso degli show cooking con protagonisti chef e prodotti tipici laziali. Una grande opportunità di visibilità e sviluppo del patrimonio enogastronomico grazie anche all’utilizzo dell’innovazione.
Tarquinia è stata la prima città, insieme a Terracina a partecipare al Cammino, cogliendo subito l’occasione e portando le sue tradizioni e i prodotti tipici ad una delle fiere più importanti al mondo, appunto quella di Berlino. (Agg. 19/03 ore 11.42)

Image

IL COMMENTO DI TOSONI. “Fare parte del GDL di Unindustria per questo prestigioso progetto è un vero privilegio – dice Leonardo Tosoni, l’art director di Skylab Studios – nell’anno nazionale del Cibo italiano il progetto del Cammino diventa una bandiera per la Regione Lazio. Un’operazione unica nel suo genere dove Skylab Studios sta dando il suo importante contributo innovativo realizzando le cartoline interattive in realtà aumentata. Obiettivo della strategia è entusiasmare e impressionare i turisti per portarli a conoscenza delle tradizioni e della gustosa storia del Lazio. Ringrazio, Stefano Fiori, il presidente della sezione Turismo di Unindustria, per l’occasione e tutto il GDL per lo straordinario lavoro ed entusiasmo nello sviluppare questa idea”. (Agg. 19/03 ore 12)

Image

LA DEGUSTAZIONE. Subito dopo la conferenza, gli ospiti sono stati accompagnati dall’altra parte del padiglione, dove all’interno dello spazio ristorante del ENIT, è stata fatta una degustazione dei piatti proposti, in collaborazione con la Regione Lazio, tramite uno show cooking dove Tarquinia ha avuto modo di portare la chef del Ristorante AmbaradamDonatella Viscanti, mentre per Terracina si è esibito lo chef Simone Marini con dei tagliolini alla gallinella e carciofi. La diretta dello show cooking è stata seguita da oltre 4.000 persone, per un totale di circa 50.000 impressions grazie alle tante condivisioni del video sui principali social network. Il Cammino del Cibo continua con altre tappe tra le fiere turistiche più importanti al mondo e durante tutto il suo tour distribuirà le cartoline interattive, portando in giro la storia e i sapori della Regione. (Agg. 19/03 ore 12.30)

ULTIME NEWS