Pubblicato il

''Il centrodestra lavora per un nome condiviso''

''Il centrodestra lavora per un nome condiviso''

AMMINISTRATIVE. Il leader della lista civica L’Ancora Eugenio Fratturato illustra lo stato delle trattative in corso

SANTA MARINELLA – Resta ancora nebuloso il futuro del centrodestra cittadino, in quanto, a due mesi dalle elezioni, ancora non ha trovato un candidato sindaco. Ad esprimere la sua preoccupazione è il leader della lista civica L’Ancora Eugenio Fratturato che all’indomani delle vicende che hanno portato alla sfiducia dell’ex sindaco Roberto Bacheca, è stato il primo ad esternare il suo appoggio all’ex primo cittadino, sia nelle elezioni regionali, sia in quelle comunali. Fratturato, infatti, ha mantenuto il suo atteggiamento fedele nei confronti di Bacheca, tanto che nei giorni scorsi ha avuto colloqui abbastanza frequenti per sondare il mondo del centro destra cittadino per trovare un candidato spendibile che sappia riunire le varie anime dei conservatori locali. (agg. 18/03 ore 11.31) segue

ELEZIONI, CENTRODESTRA: MANCA IL CANDIDATO CHE UNISCA. «Io sono favorevole ad andare uniti alle elezioni con il centrodestra – commenta il leader dell’Ancora – il problema che abbiamo attualmente è quello che, a due mesi dalle elezioni, dobbiamo ancora decidere sul nome del candidato. Ci sono 4 0 5 esponenti locali che vorrebbero salire sullo scranno più alto del Comune, ma posso dire che ancora non siamo riusciti a trovare uno che ci unisce, dunque, rischiamo di andare spaccati alle prossime amministrative. Abbiamo dato mandato a Roberto Bacheca di contattare tutte le forze del centro destra e vedere se è possibile metterci tutti intorno ad un tavolo e trovare un candidato condiviso, certo che affermare che già ci sia una figura che potrebbe coinvolgere tutti, sarebbe una bugia. In questi giorni sto parlando con Minghella per vedere se uno di noi due possa essere di gradimento agli altri. Certo però che ci stanno altri candidati, ma per il momento ancora non abbiamo trovato personaggi in grado di portare avanti il centrodestra” (Agg. 18/03 ore 12).

NO A CANDIDATI ESTERNI. Ad una precisa domanda che verteva sul fatto se fosse d’accordo alla candidatura di un personaggio esterno agli amministratori che in questi ultimi anni hanno gestito il Comune, Fratturato risponde. “Non sono d’accordo a candidati esterni, ci sono troppe questioni di carattere amministrativo che vanno valutate e risolte da politici che hanno una preparazione specifica. Io penso che sia meglio che ognuna delle liste di centro destra metta sul tavolo il nome di un suo rappresentante e che da questi esca il nome condiviso». Sulla situazione economica del Comune, Fratturato dice che è drammatica, esternando la sua preoccupazione per il bilancio. «Saranno anni di lacrime e sangue – conclude Fratturato – e per rilanciare le attività economiche della città è necessario trovare investitori che vengano a portare lavoro». Si sono riuniti in un noto locale di Santa Marinella i consigli direttivi dell’associazione Valori Comuni, del Movimento L’Ancora, del sindacato Il Quadricredito, ed alcuni comitati spontanei di Santa Marinella, dove è stato discusso il programma amministrativo proposto da Eugenio Fratturato e dopo ampia e partecipata discussione si è deciso di sostenere Eugenio Fratturato quale candidato Sindaco alle prossime elezioni comunali. Il leader dell’ancora si è dichiarato disponibile a confrontarsi con tutte le altre realtà politiche del territorio per ampliare la partecipazione  alla costruzione di una città migliore». (Gi.Ba.) (agg. 18/03 ore 13)

ULTIME NEWS