Pubblicato il

Tassa su pubblicità e affissioni, Confcommercio chiede chiarimenti

Tassa su pubblicità e affissioni, Confcommercio chiede chiarimenti

Presto un incontro con la società Abaco

CIVITAVECCHIA – La Confcommercio di Civitavecchia chiede chiarimenti riguardo la tassa sulla pubblicità e sulle affissioni. “Al recente censimento dei mezzi pubblicitari – spiega il presidente Luciani – effettuato dalla società Abaco spA per conto dell’amministrazione comunale, sono seguite le richieste di versamento dei tributi sulla pubblicità e le affissioni. La scarsa informazione sul nuovo approccio rispetto ai metodi seguiti negli anni scorsi ha determinato confusione negli esercizi commerciali cittadini – evidenzia – soprattutto riguardo i metodi seguiti per il calcolo dei contributi”.

Luciani prosegue spiegando che dall’associazione di categoria sono state ricevute innumerevoli richieste di chiarimento “da parte delle aziende associate, abbiamo chiesto all’amministrazione comunale un differimento dei termini di pagamento al 30 aprile, ed attivato un servizio esclusivo per gli associati per verificare la congruità delle richieste e la corretta applicazione del tributo. Seguirà – conclude il presidente Luciani – a breve, un incontro dedicato organizzato con la società di accertamento “Abaco” per rispondere a dubbi e quesiti degli operatori”.

ULTIME NEWS