Pubblicato il

Siracusa, la Polizia di Stato esegue due ordinanze di custodia cautelare in carcere

SIRACUSA – Nella giornata di ieri, al termine di un’articolata operazione di polizia, Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal GIP del Tribunale di Siracusa, nei confronti di Perez Michael (classe 1996) e di Fortezza Stefano (classe 1983) entrambi di Siracusa, accusati a vario titolo di numerosi furti perpetrati in abitazioni, villette (site nella zona balneare) e edifici scolastici del capoluogo.

CHIUSO IL CERCHIO SU UN’INDAGINE RELATIVA A FURTI IN APPARTAMENTO E IN EDIFICI SCOLASTICI

Le due misure consentono agli inquirenti di chiudere il cerchio su un’operazione di polizia eseguita dagli uomini delle Volanti, a seguito di predisposti servizi finalizzati a reprimere il fenomeno dei furti seriali in abitazioni estive ed in città. In particolare, il Fortezza è accusato, anche, di essersi introdotto all’interno di un istituito scolastico e di aver ispezionato le aule alla ricerca di oggetti da rubare. Le immagini estrapolate dalla telecamera di videosorveglianza della scuola hanno consentito agli investigatori di risalire all’odierno arrestato e di consentire alla magistratura l’emanazione della misura cautelare. (Agg. 24/03 ore 18,12)

RINVENUTA NUMEROSA REFURTIVA 

Infine, nelle abitazioni degli arrestati è stata trovata numerosa refurtiva, probabile provento dei furti perpetrati, sulla quale gli uomini delle Volanti stanno operando i necessari accertamenti. (Agg. 24/03 ore 18,35)

ULTIME NEWS