Pubblicato il

Nascondeva in casa una pistola rubata: in manette un 58enne

A fare la scoperta la Polizia nel corso di controlli sulle varie armi registrate dell'uomo. Dovrà rispondere di ricettazione, detenzione illegale di arma e mancata denuncia del munizionamento 

A fare la scoperta la Polizia nel corso di controlli sulle varie armi registrate dell'uomo. Dovrà rispondere di ricettazione, detenzione illegale di arma e mancata denuncia del munizionamento 

CIVITAVECCHIA – Nascondeva in casa una pistola rubata: in manette un 58enne italiano. Sono stati i controlli attuati dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Civitavecchia, diretto da Nicola Regna, a far scoprire che un 58enne italiano, oltre a numerose armi detenute regolarmente, era in possesso di una pistola risultata provento di furto e di munizionamento non denunciato. (agg. 23/03 ore 14.06) Segue

IL CONTROLLO. Nell’effettuare un controllo sulle armi detenute dall’uomo,  due fucili calibro 12, due carabine ad aria compressa, una pistola calibro 7,65 ed una calibro 9 x 21, oltre a  tre pistole ad aria compressa, gli agenti hanno notato, sotto ad un mobile una pistola, completa di due caricatori e munizionamento, che dagli ulteriori accertamenti è risultata provenire da un furto.

Inoltre, l’uomo era in possesso di numerose cartucce di vario calibro non denunciate. Pertanto, tutte le armi sono state sequestrate, mentre il 58enne è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari. (agg. 23/03 ore 14.30)

L’ACCUSA. Dovrà rispondere di ricettazione, detenzione illegale di arma e mancata denuncia del munizionamento. Le successive indagini cercheranno di appurare se l’arma sia stata utilizzata per commettere reati. (agg. 23/03 ore 15)

ULTIME NEWS