Pubblicato il

Ascoli Piceno, latitante albanese arrestato dalla Polizia

ASCOLI PICENO – Nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione del crimine diffuso nel capoluogo, la Squadra Mobile di Ascoli Piceno stamattina ha arrestato B.S. albanese  di 33 anni, residente a San Benedetto del Tronto (AP).

 

DOVEVA SCONTARE CINQUE ANNI DI CARCERE

L’albanese finito nella rete della Squadra Mobile di Ascoli doveva scontare ancora cinque anni di carcere.  
L’uomo, che è stato rintracciato nella propria abitazione, era stato condannato in via definitiva dal Tribunale di Rimini per reati di maltrattamenti e violenza sessuale in ambito familiare per fatti accaduti nel 2012 a Riccione. (Agg. 28/03 ore 20,34)

L’ARRESTATO SI TROVA PRESSO IL CARCERE DI MARINO DEL TRONTO

Il pregiudicato è stato associato alla Casa circondariale di Marino del Tronto. (Agg. 28/03 ore 20,43)

ULTIME NEWS