Pubblicato il

Un paese colorato da tante maschere

Un paese colorato da tante maschere

Molto riuscita la festa promossa dalla scuola Primaria di  Allumiere Adulti e bambini piacevolmente sorpresi anche dalla mostra , la cui chiusura è stata rinviata di una settimana

ALLUMIERE – Una festa riuscitissima e speciale quella promossa dalla scuola Primaria di Allumiere. 
Tutte le bravissime docenti collinari insieme ai genitori, alle associazioni e alle maestranze del paese hanno aiutato i bambini a creare le maschere con materiali riciclati e a conoscere in maniera giocosa ed esperenziale il proprio territorio e il suo ricco patrimonio. Una allegra e festosa sfilata ha colorato e infiammato le vie del paese portando ovunque allegria e familiarità. In piazza, poi, c’è stata la ricca merenda offerta dalla cooperativa che gestisce anche in maniera eccezionale la mensa. (agg. 27/03 ore 10.35) Segue

LA FESTA. Adulti e bambini sono rimasti estasiati dalla bellezza dei lavori realizzati dai vari alunni con i quali è stata allestita la mostra (a cura della scuola) la cui chiusura, a seguito della tanta partecipazione, è stata rimandata di una settimana.
Per le vie del paese gli alunni e le docenti delle prime elementari hanno rappresentato: ‘’Le api e il miele’’; le seconde ‘’L’orto’’; le terze ‘’L’uva e il vino’’; le quarte ‘’L’olio, le olive e il pane’’; le quinte, infine: ‘’Funghi, castagne e fichi’’.
 «La sfilata è andata benissimo e siamo tutte orgogliose – spiega la maestra Maria Paola Antonacci responsabile del progetto – c’è stata veramente tanta partecipazione. Il colorato corteo, però, è il frutto dinun percorso cominciato con il museo, poi con gli incontri con l’esperto agronomo Enrico Borgi; poi sono seguiti i laboratori con l’esperta Francesca Regina. Ogni docente, poi, in classe ha tenuto lezioni con approfondimento. Ci sono state poi delle particolari e utili uscite didattiche: abbiamo visitato l’apiario del professor Dante Simonetto, il panificio dei fratelli Pistola e il frantoio di Allumiere». (agg. 27/03 ore 11.12)

I RINGRAZIAMENTI. Le insegnanti ringraziano i genitori che si sono resi partecipi dell’iniziativa e che hanno messo a disposizione della scuola la loro energia e la loro creatività,  il Comune nella figura dell’assessore alla Cultura e Pari Opportunità Brunella Franceschini, il museo di Allumiere coordinato dalla signora Maria Bentivoglio e i volontari della Protezione Civile.
Complimenti ai docenti, ai bambini, agli esperti, ai vigili urbani, ai volontari Prociv e a tutti coloro che hanno collaborato da parte del sindaco Antonio Pasquini, degli assessori Brunella Franceschini e Luigi Artebani e di tutta l’amministrazione comunale. (Agg. 27/03 ore 12)
Rom. Mos.

ULTIME NEWS