Pubblicato il

Librino, arrestato uno spacciatore ed eseguito un ordine di carcerazione

CATANIA – Nella mattinata di ieri, nel contesto dei servizi finalizzati a contrastare il dilagante fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, personale della squadra investigativa del Commissariato Librino, ha arrestato il catanese B. L. P. G. (classe 1971), per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marjuana. Nello specifico, in esito ad un’attività info-investigativa, il B., noto agli agenti per il suo curriculum criminale di rapinatore e spacciatore, veniva colto nella flagranza del reato di spaccio, mentre cedeva a terzi sostanza stupefacente. Subito dopo la presunta cessione dello stupefacente, il B. veniva da li a poco fermato, mentre in sosta nello Stradale San Giorgio, si relazionava con altra persona sempre a bordo della sua autovettura. 

 

 

TRADITO DAL NERVOSISMO DURANTE IL CONTROLLO DELLA POLIZIA

Lo stesso che faceva trasparire da subito un certo nervosismo per il controllo in atto, inizialmente cercava di eludere gli operatori consegnando spontaneamente due dosi di hashish e marjuana e dichiarando di esserne consumatore, ma perquisito bene in dosso alla propria persona e in particolare all’interno dei pantaloni, veniva trovato in possesso proprio in corrispondenza degli slip, di un involucro di sostanza stupefacente del tipo marjuana suddivisa in molteplici porzioni di vario peso e misura, vendibili anche quali dosi singole per un peso complessivo lordo di grammi 30 circa. Dopo gli adempimenti di rito, l’arrestato, su disposizione del PM di turno presso la locale Procura della Repubblica, veniva accompagnato presso la propria abitazione, per ivi rimanere ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa della celebrazione della rito direttissimo previsto per la mattinata odierna, presso il locale Tribunale.  (Agg. 31/03 ore 17,20)

 

 

REATI CONTRO IL PATRIMONIO: NEI GUAI UNA DONNA

Nella medesima giornata di ieri, medesimo personale della sezione investigativa del Commissariato Librino ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Caltanissetta avente ad oggetto l’espiazione di una pena detentiva in regime di detenzione domiciliare a carico della pluripregiudicata catanese L. R. G. (classe1979), per reati contro il patrimonio, nota per essere stata individuata come responsabile di molteplici furti presso esercizi commerciali del circondario, consumati attraverso l’impiego di minorenni che venivano appositamente istruiti dalla suddetta per svaligiare negozi di articoli vari. Dopo gli adempimenti di rito, l’arrestata è stata ristretta presso il proprio domicilio per la durata residua di anni 1 giorni 17, oltre all’obbligo di pagare una multa di euro 400,00. (Agg. 31/03 ore 17,30)

ULTIME NEWS