Pubblicato il

Dipendenti minacciati col coltello: in azione due malviventi a volto coperto

Dipendenti minacciati col coltello: in azione due malviventi a volto coperto

Rapina ieri mattina all’Eurospin di Santa Severa. Indagano i  Carabinieri

di GIAMPIERO BALDI

S. MARINELLA – Rapina, alle prime luci dell’alba, all’Eurospin di Santa Severa. Erano da poco passate le sette del mattino di ieri, quando due individui con il volto coperto da un casco integrale e da un passamontagna, hanno fatto irruzione nel supermercato ancora chiuso, collocato nei pressi dello svincolo autostradale di Santa Severa. (agg. 01/04 ore 8.47) segue

I FATTI. I due, mostrando un coltello, hanno preso in ostaggio due dipendenti e, minacciandoli con l’arma bianca, si sono fatti aprire le casse. All’interno dei registratori di cassa, i rapinatori hanno trovato appena due mila euro in monete. Considerato che non avrebbero potuto perdere ulteriore tempo per farsi aprire la cassaforte, i due malviventi sono saliti sulla loro automobile e probabilmente sono scappati utilizzando l’autostrada. Sul posto, sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della locale stazione comandata dal maresciallo Antonio Gazzillo e quelli della compagnia di Civitavecchia del capitano Marco Belilli, che hanno immediatamente iniziato le indagini, dopo aver sentito le testimonianze dei dipendenti protagonisti passivi dell’atto criminale. (agg. 01/04 ore 9.15)

SI VISIONANO I FILMATI. I militi, si sono fatti consegnare le immagini prelevate dalle telecamere interne ed esterne dal supermercato, per cercare di risalire agli autori della rapina.   (agg. 01/04 ore 9,40)

ULTIME NEWS