Pubblicato il

Treno killer, il ''day after''

Sostegno psicologico a chi ha assistito al dramma

Sostegno psicologico a chi ha assistito al dramma

LADISPOLI – Sabato scorso un ragazzo indiano di 26 anni, che per imprudenza e insieme ad altri amici stava attraversando i binari, ha perso la vita finendo sotto un Frecciabianca in corsa. Quella di attraversare i binari è una abitudine che, nonostante l’episodio e quelli degli anni passati, continua ad essere utilizzata da molti fruitori della stazione Ladispoli – Cerveteri. Ad una settimana dal tragico evento l’amministrazione ha reso noto che è stato attivato il Servizio sostegno psicologico (EMDR).
“Alla luce di quanto accaduto – spiega l’assessore alle politiche sociali Lucia Cordeschi – abbiamo deciso di offrire un sostegno psicologico a tutte le persone che hanno assistito al tragico evento e che sono ancora in stato di choc. Chiunque volesse usufruire di questo servizio gratuito può contattare l’ufficio servizi sociali al palazzetto di piazza Falcone per concordare un incontro con uno staff di psicologi inviati dal Centro EMDR. Chi ne ha bisogno può contattare il numero 06 99231242, oppure 347 0888127”.

ULTIME NEWS