Pubblicato il

Trasporto pubblico: agevolazioni tariffarie per i pendolari

Trasporto pubblico: agevolazioni tariffarie per i pendolari

Il sindaco Pascucci comunica gli sconti previsti dalla Regione Lazio. Importante opportunità per giovani e famiglie  

CERVETERI – Una comunicazione importantissima viene dal sindaco Alessio Pascucci data ai pendolari della nostra città circa le opportunità che la Regione Lazio ha riservato per coloro che hanno determinati requisiti di reddito, di condizione familiare ed altro,  per accedere alle agevolazioni tariffarie sui servizi di trasporto pubblico locale della regione come metrebus, trasporto pubblico comunale e interregionale. (Agg. 14/04 ore 9.31) segue

LE AGEVOLAZIONI. E’ previsto uno sconto pari al trenta per cento sull’importo dell’abbonamento annuale per tutti i cittadini che non abbiano un reddito Isee superiore ai venticinquemila euro e a questo si applica ancora uno sconto aggiuntivo del venti per cento per tutti coloro che  hanno un Isee non superiore ai quindicimila euro. Inoltre, ulteriori agevolazioni, sono previste anche in base alla composizione del nucleo familiare. Il venti per cento aggiuntivo è infatti previsto anche per i minori orfani di uno od entrambi i genitori, per portatori di handicap, per gruppi familiari monogenitoriali  o per famiglie con almeno quattro figli. Poi, se nella stessa famiglia si acquistano più di un abbonamento ci sarà il dieci per cento di sconto sul secondo abbonamento, i  venti sul terzo ed il trenta sul quarto e successivi. Il personale dell’Ufficio URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico è a disposizione per aiutare gli interessati nella compilazione delle domande e fornire tutte le informazioni. È possibile presentare domanda fino a esaurimento fondi. Tutta la modulistica è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Cerveteri . Per presentare domanda di agevolazione, è necessario recarsi  quindi all’Ufficio relazioni con il pubblico sito all’interno del Parco della Legnara, presentando la stampa della richiesta di agevolazione effettuata tramite il sistema informatico della Regione Lazio, fotocopia di un documento d’identità in corso di validità, fotocopia del codice fiscale, dichiarazione attestante il reddito Isee e l’eventuale documentazione relativa lo stato di disabilità o di mutilato o invalido di guerra. (Agg. 14/04 ore 10)

PER INFORMAZIONI E ASSISTENZA. L’Ufficio URP effettua il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 ed il martedì e giovedì anche nel pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30. È possibile ricevere maggiori informazioni chiamando il numero 0689630220. Per l’assistenza e la registrazione della domanda, le informazioni vanno richieste al numero verde della Regione Lazio: 800001133. C’è da dire che quanto stabilito rientra in un quadro di agevolazioni tanto utili quanto necessarie a famiglie con problemi evidenti che sono costrette a spostarsi per andare al lavoro o a raggiungere i luoghi di studio, o come, fenomeno largamente diffuso in questi ultimi anni , a spostarsi per trovare il lavoro in quanto disoccupati. (Agg. 14/04 ore 10.30)

ULTIME NEWS