Pubblicato il

Cadavere sui binari tra Maccarese e Ladispoli

Cadavere sui binari tra Maccarese e Ladispoli

Il rinvenimento attorno alle 13. Sul posto l'autorità giudiziaria per i rilievi di rito. Rallentamenti alla circolazione ferroviaria  

di GLORIA TROTTI

LADISPOLI – Un cadavere è stato rinvenuto poco fa nei pressi della sede ferroviaria fra Maccarese-Fregene e Ladispoli-Cerveteri. Lo comunica Rfi precisando che la circolazione ferroviaria sulla linea Roma–Pisa è rallentata: i treni in viaggio registrano ritardi fino a 15 minuti.

Sul posto forze dell’ordine ed Autorità Giudiziaria per i rilievi di rito. Secondo le prime indiscrezioni degli agenti accorsi si trattarebbe di un uomo, senza documenti e con due cani al seguito, morto investito da un treno. (agg. 17/04 ore 14.01) segue

LA RICOSTRUZIONE – Il cadavere di un uomo è stato trovato poco dopo le 13 sui binari della FL5 Roma Civitavecchia all’altezza di Marina di San Nicola, nel tratto compreso tra Maccarese e Ladispoli – Cerveteri. A segnalarlo sarebbe stato il macchinista di un treno in transito. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini della Polfer che stanno indagando sull’accaduto. (Agg. 17/04 ore 15.02)

LA VITTIMA – L’ipotesi è che l’uomo, uno straniero di 30 anni senza fissa dimora, sia stato investito, insieme ad un cane al suo seguito, da un treno in corsa di cui non si sarebbe accorto. La polizia ferroviaria sta ancora indagando per ricostruire l’accaduto e capire quale sia stato il treno ad investirlo. Nella zona interessata dall’accaduto si viaggia sui 30 km/h. La circolazione seppur rallentata non è stata mai interrotta. (Agg. 17/04 ore 18.27)

ULTIME NEWS