Pubblicato il

Verdad e la guerra di Spagna emozionano gli studenti del Cardarelli

Verdad e la guerra di Spagna emozionano gli studenti del Cardarelli

PAGINE A COLORI. Si è concluso con Lorena Canottiere il ciclo di incontri con i ragazzi. A maggio le premiazioni 

TARQUINIA – È Lorena Canottiere la protagonista dell’incontro con i ragazzi del Biennio Superiore del Cardarelli a Tarquinia.  Anche quest’anno il Festival ‘‘Pagine a colori’’ ha scelto di proporre agli studenti la lettura di un Graphic Novel. 
Per proseguire il percorso iniziato tre anni fa con Davide Reviati, autore di ‘‘Morti di Sonno’’, e portato avanti nella scorsa edizione con Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, autori di ‘‘Peppino Impastato, un giullare contro la mafia’’.  Per integrare, all’interno di un Festival dedicato al libro illustrato e alla letteratura dell’infanzia, il linguaggio tipico del fumetto. 
‘‘Verdad’’ è un libro importante, molto bello, che racconta una storia di libertà. La Guerra di Spagna, una guerra che ha richiamato volontari da tutto il mondo, animati da numerosissimi intellettuali ed artisti, viene raccontata dall’autrice attraverso lo sguardo fiero di una giovane combattente.  L’occasione di incontrare l’autrice del romanzo ha emozionato molti studenti e ha reso il Festival ‘‘Pagine a colori’’ ancora più bello e interessante. 
Ultimo evento per quest’anno, si concluderà con la premiazione e il Premio Recensioni, a Maggio, occasione in cui ai tre studenti che avranno scritto le migliori recensioni del libro, verrà dato in premio un buono acquisto in libri, offerto come sempre dalla Biblioteca comunale di Tarquinia.  
Tutto lo staff del Festival ‘‘Pagine a colori’’ «ringrazia calorosamente la preside dell’Istituto Cardarelli Laura Piroli e tutti i professori che hanno aderito all’iniziativa, in particolare Valeria Cogo, referente per il progetto. Appuntamento alla prossima edizione.

ULTIME NEWS