Pubblicato il

A fine aprile la festa di primavera e dell’arte

A fine aprile la festa di primavera e dell’arte

In Sala Ruspoli e in piazza Santa Maria tre giorni dedicati alla danza, teatro, letteratura, musica, canto e pittura  

CERVETERI – «Una festa di colori, danza, teatro, letteratura, musica, canto e ovviamente la pittura di arte, per festeggiare l’arrivo della Primavera. La primavera vista come rinascita, la primavera come fonte rinnovata di energia. Saranno tre giorni in cui si potranno apprezzare tutte le espressioni artistiche, un evento realizzato da una realtà estremamente attiva in campo artistico nel nostro territorio».
Così Federica Battafarano, assessora alle Politiche Culturali annuncia la Festa di Primavera, organizzata insieme alla galleria InQuadro e all’associazione culturale InArte. (agg. 22/04 ore 10) segue

IL COMMENTO. «Tre giorni dedicati all’arte – ha detto l’assessora Battafarano – una manifestazione in cui vedremo alternarsi tutte le forme artistiche. Un appuntamento che auspichiamo possa diventare una tradizione della nostra offerta culturale».
Venerdì 27 alle ore 17 il taglio del nastro, con la presentazione della mostra da parte di Ilva Marchizza. Alle 18 l’A.S.D. Il Proscenio di Paloma Farinosi presenta Je suis nature. A seguire, alle 20.30 l’esibizione del Coro Amerigo De Santis.(agg. 22/04 ore 10.30)

IL PROGRAMMA. Sabato 28 aprile alle 10 in Piazza Santa Maria prenderanno il via i laboratori di pittura, mentre alle 10.30, in Sala Ruspoli, il dottor Cesare Pirozzi presenterà la conferenza ‘‘Fitoterapia: tradizione antica, scienza moderna’’. Alle 12.30 gli Artisti Ermanno Ciani e Carlo Grechi si rivolgeranno proprio ai più giovani, ai ragazzi, con una lezione sull’arte a loro dedicata. Alle 16.30 in Piazza Santa Maria, si esibirà il coro di studenti della Scuola Salvo D’Acquisto. Alle 17 Gabriella Maramieri presenterà il libro ‘‘Gli uomini preferiscono le cozze in mancanza di sirene’’. Alle 18 momento musicale con gli Astral Code.
Domenica 29 ancora musica, arte e cultura. Alle 10 si esibiranno i The Rivers, un concerto che introdurrà la conferenza ‘La Bellezza e l’Arte’ dell’artista Pietro Sarandrea. Alle 12 il momento più emozionante dell’iniziativa: ‘Benvenuta Primavera’, quando i bambini libereranno in cielo l’opera comune realizzata nei tre giorni di manifestazione. Chiude la rassegna, alle  17, il reading a cura di Margot Theatre accompagnato dalla musica al pianoforte del Maestro Simone Di Cataldi. (Agg. 22/04 ore 11)

ULTIME NEWS