Pubblicato il

''Sul lago di Bracciano Raggi contraddittoria''

''Sul lago di Bracciano Raggi contraddittoria''

Affondo di Palozzi contro la sindaca

BRACCIANO – «Sul Lago di Bracciano, la sindaca Raggi continua a raccontare la sua verità, parziale e contraddittoria. Oggi nel suo intervento all’assemblea dei soci di Acea, la prima cittadina grillina ha avuto il coraggio di elevarsi a paladina della giustizia, affermando che la preservazione del bacino lacustre a nord di Roma è sempre stata una sua priorità». Così, in una nota, il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.
«Ricordiamo – prosegue – che la Raggi è la stessa che, solo qualche settimana fa, aveva deciso di fare come Acea, suo feudo grillino, e presentare ricorso presso il tribunale delle Acque contro la determinazione regionale del dicembre 2017 che disciplina le captazioni idriche nel Lago di Bracciano. Insomma, la sindaca di Roma si comporta in base a come spira il vento. Diffidiamo da tali atteggiamenti e continueremo a vigilare sulla salvaguardia del Lago di Bracciano, perla naturalistica che ha grande bisogno di rilancio”. 

ULTIME NEWS