Pubblicato il

Marina Yachting, Unindustria accelera

Marina Yachting, Unindustria accelera

Il presidente Stefano Cenci torna a sottolineare l'importanza strategica del progetto ed invita ad uscire da una fase di stallo controproducente per tutto il territorio. "Fondamentale sbloccare progetti per decine di milioni già finanziati che porterebbero da domani risorse ed occupazione" 

CIVITAVECCHIA – “Confidiamo fortemente che nella riunione della Conferenza dei Servizi di domani, si possa sbloccare la fondamentale questione dell’affidamento della gestione del Marina Yachting nel porto di Civitavecchia. Questa situazione di stallo si protrae da troppo tempo, con inevitabili ricadute negative per la crescita e lo sviluppo di una infrastruttura, quale è il porto di Civitavecchia, sempre più significativa per l’economia di tutta la Regione Lazio”. È quanto dichiara il presidente di Unindustria Civitavecchia Stefano Cenci, in vista della riunione di domani, ricordando che il “Protocollo per lo sviluppo” firmato lo scorso novembre da Unindustria insieme con i sindacati confederati, la realizzazione del nuovo Marina Yacthing nel porto storico e l’implementazione dei servizi connessi, “rappresenta – ha aggiunto – una della azioni chiave per rilanciare la competitività sia del settore turistico sia delle filiere collegate, dal refitting ai servizi a terra; per questo motivo si ritiene fondamentale individuare presto un percorso certo e condiviso che riesca a superare la situazione di impasse che si è determinata oramai da lungo tempo.(Agg. 23/04 ore 15.42) segue

“MARINA YACTHING, UNA OPPORTUNITA'”. È fondamentale sbloccare i progetti per decine di milioni di euro già finanziati che porterebbero, da domani, risorse e occupazione in un territorio in difficoltà come quello di Civitavecchia; il nuovo Marina Yacthing – ha aggiunto – è tra questi ed insieme ai sindacati crediamo fortemente che sia una opportunità per cui non si possa più aspettare”.(Agg. 23/04 ore 16)
 
FIDUCIOSO CENCI. Cenci si dice quindi fiducioso per il fatto che “sia il sindaco di Civitavecchia, Antonio Cozzolino, che il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria di Majo, siano consapevoli dell’importanza strategica che l’affidamento della gestione della Marina Yachting comporterebbe per il rilancio del settore imprenditoriale nel territorio e quindi – ha concluso – per le imprese che ruotano intorno al porto, per i lavoratori e per gli stessi cittadini”. (Agg. 23/04 ore 16.40)

ULTIME NEWS