Pubblicato il

Sessantanovenne barese arrestato per detenzione di armi

BARI – Nella serata di ieri, a Bari, la Polizia di Stato ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 69enne, con precedenti di polizia, responsabile di detenzione e porto illegale di armi da sparo clandestine, parti di armi (silenziatori), munizionamento per armi comuni da sparo. Nella medesima occasione, è stato indagato in stato di libertà, per ricettazione e possesso di una banconota da 20 euro falsificata.

 

DIECI PISTOLE SEMIAUTOMATICHE RINVENUTE IN AUTO

Equipaggi delle Volanti e della Squadra Mobile lo hanno fermato per un controllo, all’interno di un area di servizio, dopo che lo stesso aveva percorso, a bordo della sua autovettura, la S.S. 16 bis direzione sud  a forte velocità e zigzagando tra i veicoli, mettendo a repentaglio la sicurezza della circolazione. Durante i controlli, è stata eseguita la perquisizione del veicolo che ha consentito di rinvenire, all’interno dell’abitacolo una busta contenente 10 pistole semiautomatiche, cal. 9 corto, prive di matricola e complete di caricatore, 500 cartucce dello stesso calibro e due silenziatori.  (Agg. 24/04 ore 19,39)

SEQUESTRATI ANCHE SOLDI FALSI

È stata, altresì sequestrata una banconota da 20 euro falsificata. Sulle armi, lubrificate e perfettamente funzionanti, saranno eseguiti esami tecnico scientifici per accertare se sono state utilizzate in episodi armati avvenuti nei mesi scorsi. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.   (Agg. 24/04 ore 19,53)

ULTIME NEWS